agosto 5, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il progetto rinascimentale di Lancia punta su elettrificazione, design ed espansione all’estero

Torino – Lancia prevede di lanciare tre nuovi modelli nei prossimi cinque anni, con l’amministratore delegato di Stolandis Carlos Tavares che cerca di offrire al marchio italiano del pavimento l’opportunità di sopravvivenza a lungo termine concentrandosi su design, elettrificazione e la sua unica espansione. Il mercato attuale, l’Italia, è stato ridotto a un unico modello dal 2017.

All’inizio di quest’anno, Tavares ha tranquillamente consegnato il suo capo luogotenente del design di lunga data Jean-Pierre Blue, che ha accettato l’importante compito di progettare rapidamente modelli Lancia di nuove dimensioni. Secondo le persone coinvolte in questi progetti ma non autorizzate a parlare in pubblico, Blue è stata incaricata di progettare un’utilitaria, un piccolo crossover e una piccola berlina.

I lavori sui nuovi modelli Lancia sono già iniziati e Blue, nominato a gennaio uno dei due global chief design officer del team Stellandis con 14 marchi, ha effettuato frequenti viaggi nell’ex centro stile Fiat Chrysler Automobiles di Torino, dove supervisiona anche il design di Abarth, Alfa Romeo e Fiat. Il 15 giugno gli viene formalmente affidata la responsabilità della progettazione della Lancia.

La piccola vettura, che sostituirà l’unico modello attuale di Lancia, la Ypsilon, apparirà per la prima volta a metà del 2024 e sarà la prima offerta completamente elettrica nei 115 anni di storia dell’azienda. Ci sarà anche una variazione a benzina.

Il secondo modello, una piccola scorciatoia, dovrebbe apparire nel primo trimestre del 2026 e avrà solo l’alimentazione a batteria.

Sebbene i piani per la piccola berlina e il crossover compatto siano stati formalmente approvati per lo sviluppo a metà maggio, coloro che sono coinvolti nei progetti affermano che la berlina compatta non ha ancora ricevuto l’approvazione formale. Lancia sta ancora valutando se ci saranno abbastanza hatchback per raggiungere il mercato alla fine del 2027.

READ  Carosello, l'Italia persa alla prova d'apertura dell'Europeo

Un portavoce di Stellandis ha rifiutato di commentare.