enero 18, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il produttore di vaccini afferma che la prossima pandemia potrebbe essere più letale del COVID

LONDRA (Reuters) – Le future pandemie potrebbero essere più mortali del Covid-19, quindi le lezioni dall’epidemia non devono essere sprecate e il mondo deve assicurarsi di essere preparato per il prossimo attacco virale, uno dei creatori del virus. Ha detto il vaccino Oxford AstraZeneca.

Il nuovo coronavirus ha ucciso 5,26 milioni di persone in tutto il mondo, secondo la Johns Hopkins University, ha distrutto trilioni di dollari di produzione economica e sconvolto miliardi di vite.

«La verità è che la fase successiva potrebbe essere peggiore. Potrebbe essere più contagiosa, o più mortale, o entrambe le cose», ha detto Sarah Gilbert in una conferenza a Richard Dimbleby. «Questa non sarà l’ultima volta che un virus minaccia le nostre vite e i nostri mezzi di sussistenza».

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a reuters.com

Gilbert, professore di vaccini all’Università di Oxford, ha affermato che il mondo deve assicurarsi di essere meglio preparato per il prossimo virus.

«I risultati che abbiamo ottenuto e la conoscenza che abbiamo acquisito non devono essere persi», ha detto.

Gli esperti sanitari affermano che gli sforzi per porre fine alla pandemia di COVID-19 sono stati irregolari e dispersi, contrassegnati da un accesso limitato ai vaccini nei paesi a basso reddito, mentre le persone «sane e ricche» nei paesi ricchi stanno ottenendo incrementi.

Una donna riceve un vaccino per la malattia da coronavirus (COVID-19) presso il centro di vaccinazione COVID-19 al Cwmbran Stadium di Cwmbran, nel Galles del Sud, in Gran Bretagna, 17 febbraio 2021. Geoff Caddick/Pool via REUTERS

READ  La moglie del figlio di un miliardario è stata trasferita in una prigione del Belize dopo essere stata accusata della morte di un anziano poliziotto

Un gruppo di esperti sanitari, istituito dall’Organizzazione mondiale della sanità per rivedere la risposta alla pandemia di SARS-CoV-2, ha chiesto finanziamenti permanenti e una maggiore capacità di indagare sulle epidemie attraverso un nuovo trattato. Per saperne di più

Un suggerimento era di almeno $ 10 miliardi all’anno in nuovi finanziamenti per la preparazione alla pandemia.

L’epidemia di COVID-19 è stata rilevata per la prima volta in Cina alla fine del 2019. I vaccini contro il virus sono stati sviluppati in tempi record.

Gilbert ha affermato che la proteina spike di Omicron contiene mutazioni note che aumentano la trasmissibilità del virus.

«Ulteriori modifiche possono significare che gli anticorpi causati dai vaccini, o l’infezione con altre varianti, potrebbero essere meno efficaci nel prevenire l’infezione da omicroni», ha detto Gilbert.

«Fino a quando non ne sapremo di più, dobbiamo essere vigili e prendere provvedimenti per rallentare la diffusione di questa nuova specie».

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a reuters.com

(Segnalazione di Jay Faulconbridge e Stephanie Nebehay) Montaggio di Kate Holton

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.