noviembre 30, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

I Dallas Cowboys sono frustrati dalla quantità di penalità nella sconfitta di OT contro i Las Vegas Raiders

ARLINGTON, Texas – Il proprietario e direttore generale dei Dallas Cowboys Jerry Jones ha chiarito di non aver commentato la sconfitta per 36-33 della sua squadra ai tempi supplementari contro i Las Vegas Raiders sugli arbitri.

Ma ha anche chiarito che non era contento del loro impatto sulla partita.

I Cowboys ei Raiders sono stati penalizzati ciascuno 14 volte in una partita giovedì il giorno del Ringraziamento. Ai Cowboys fu assegnato un record di franchigia con 166 yard da quei rigori; Raiders 110. Nel terzo quarto i Cowboys Cornback Kelvin Joseph E la sicurezza dei predoni Roderick Tamer Sono stati espulsi dopo una rissa fuori campo dopo un calcio di rigore.

L’ultimo swing della partita è arrivato su un passaggio da 33 yard inserito dal dischetto su un calcio d’angolo dei Cowboys Anthony Brown, che non si voltò per un profondo corridoio che incontrò Derek Carr Al terzo e quarto posto troviamo Las Vegas 43 che ha tenuto il tentativo di tiro sul campo vincente.

«Beh, questa è probabilmente la partita più vista oltre al Super Bowl, e odiavo che si trattasse solo di lanciare la palla e ottenere i rigori per ottenere le tue grandi offerte», ha detto Jones. «E penso che ci siamo entrati in questo. Ora, non fraintendetemi, sono così orgoglioso della nostra squadra per il modo in cui ci siamo toccati, i commenti e il ritorno e il gioco, ma è frustrante per tutti, per tutti i nostri fan in questo momento particolare, per avere un gioco che ti lascia in pieno svolgimento incerto su dove andare. In cui ti troverai con i tuoi elementi essenziali, ad esempio, se quelli verranno chiamati o meno. E hanno avuto chiama anche, quindi è solo un modo sbilenco di giocare».

READ  Infantino si rifiuta di negare di aver incontrato un club scheggiato

Ma questo non era sorprendente.

Nel suo incontro con Mike McCarthy prima della partita, Jones ha detto che c’era l’aspettativa che sarebbe stata una partita di rigore. Entrando nella competizione, l’equipaggio di Shawn Hochuli ha lanciato la quinta bandiera più grande (153) e ha avuto il terzo spazio di penalità più alto (1207) della stagione.

«Ventotto penalità – non so davvero cosa diavolo vuoi che dica», ha detto McCarthy. «Scrivi quello che vuoi, io sono per tutto.»

I Cowboys sono stati tra le squadre più sanzionate del campionato per tutta la stagione. Sono saliti al numero 1 della lega dopo la partita di giovedì con 91 yard per 816 yard. I Raiders sono secondi con 89 per 785 yard.

«Era chiaramente deluso», ha detto McCarthy. «Il gioco è stato instabile dall’inizio alla fine. Dai ai giocatori il merito di rimanere concentrati e di combattere. I numeri sono ridicoli, prendilo di sicuro. Ma proprio come tutto in questo gioco, ci sono tendenze e schemi, e ci aspettiamo questo gioco deve essere gestito in quel modo.»

«Ma allo stesso tempo, questa è la linea che ho lasciato su entrambi i lati della strada. Non voglio che i nostri ragazzi vadano più piano e giochino più piano. Ci abbiamo già provato e non ha aiutato il sovrallenamento su rigore calci qualche settimana fa. Ci metteremo sulle palle e continueremo a lottare. . Dovremmo davvero concentrarci sulle basi e finire di giocarci. Daremo un’occhiata più da vicino. Valutiamo i calci di rigore ogni settimana. Lo stiamo analizzando e farà parte del nostro obiettivo principale mentre ci prepariamo per i Saints».

Le penalità di Brown catturarono 91 yard. È il terzo giocatore dal 2000 ad essere segnalato quattro volte per un passaggio difensivo in una partita, unendosi a Trayvon Mullen e Xavian Howard.

READ  Finali NBA 2021 - Una vittoria in trasferta, Junior Holiday e Milwaukee Bucks restano in carreggiata

Brown lo ha definito «un giorno», anche se dopo una divisione nel secondo quarto sembrava che lo stesse aspettando dagli arbitri.

«Come giocatore chiave, dovresti assolutamente avere la memoria corta, per il prossimo gioco», ha detto Brown. «Ci siamo fino alla fine. Purtroppo quell’ultimo rigore è stato decisivo. Dobbiamo solo continuare a lottare. Non possiamo controllare quando l’arbitro lancia o non lancia bandiere. Non possiamo discutere con loro perché non cambierà nulla».

Micah Parsons Fu chiamato per un duro calcio di rigore quando Carr sembrò caderci dentro.

«Penso che dovremmo giocare a calcio, non taggare», ha detto il terzino emergente.

Anche i Cowboys hanno avuto un potenziale recupero capovolto nel primo tempo dopo quello Jayron Kerr Sembrava che stesse facendo scivolare la palla fuori da un tight end Darren Waller. L’ufficiale di replay ha deciso che il passaggio era incompleto e McCarthy non poteva contestare.

«In realtà ero in disparte con il mio casco per festeggiare con i miei compagni di squadra», ha detto Kearse. «Non posso controllare la chiamata che stanno facendo. Non posso controllarla. Continueremo a giocare a calcio. Ognuno ha il suo. Puoi accendere il film e tutti quelli che stanno guardando possono vedere cosa è successo. «Non vedo il gioco. So solo dal mio punto di vista che pensavo fosse lui che correva con la palla, come ho detto, è la gestione che abbiamo stasera. Dobbiamo solo conviverci».