octubre 23, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Guarda gli enormi razzi lunari della NASA parcheggiati, i booster e tutto il resto

Lo stadio principale del razzo lunare SLS si trova tra i due booster. La fine del lavoro è puntata verso il basso. La navicella spaziale Orion andrà in cima.

NASA

Questo è un grosso missile.

Lo Space Launch System è il razzo più potente che la NASA abbia mai costruito e ha lo scopo di lanciare veicoli spaziali e astronauti sulla Luna come parte del programma Artemis. Abbiamo avuto il nostro primo sguardo all’intero shebang ora che l’enorme stadio centrale è stato sollevato in posizione da due grandi booster al Kennedy Space Center della NASA in Florida.

Mentre la NASA punta ancora a riportare gli esseri umani sulla luna, questo SLS è per Artemis 1, una missione senza equipaggio intorno alla luna che potrebbe essere lanciata entro la fine dell’anno.

“I team continuano a lavorare per garantire la fase centrale dei propulsori a propellente solido Artremis I”, Il programma dei sistemi di esplorazione della Terra della NASA ha twittato sabato, Accanto una foto di SLS con persone in piedi su una piattaforma della bilancia.

Le operazioni di stacking specifiche del giocatore avvengono all’interno di Costruzione di assemblaggio di veicoliUno degli edifici più grandi del mondo. Lo stadio base (grande parte centrale della SLS) è alto 212 piedi (65 metri) e pesa 188.000 libbre (85.275 chilogrammi). Semplicemente sollevandolo e posizionandolo sopra il lanciatore portatile è uno sforzo epico.

di venerdì, La NASA ha twittato un video time-lapse Dal processo di elevazione della fase di base alla posizione verticale.

Lo stadio base e i booster sono ora sul lanciatore portatile, una grande struttura di supporto che può essere spostata (lentamente) sulla piattaforma di lancio quando è pronta a decollare.

Abbiamo già visto Il palco principale prende vita in un importante test di quattro motori a razzo nel mese di marzo. Dopo un test di successo, la NASA ha spedito la “SLS Rocket Backbone” dal Mississippi alla Florida per unirsi a due dei suoi booster.

Artemis I mira a dimostrare il design e la sicurezza della navicella spaziale SLS e Orion prima che la NASA mandi gli umani nello spazio con l’hardware. È un passo cruciale in anticipo rispetto ad Artemis II, che manderebbe gli umani intorno alla luna nel 2022. Artemis III mira a far atterrare gli astronauti sulla luna già nel 2024.

Naturalmente, le linee temporali dello spazio tendono a scorrere. Se saremo fortunati, quest’anno vedremo decollare la SLS. Dovrebbe essere un lancio straordinario.

Seguire CNET Calendario spaziale 2021 Per stare al passo con le ultime novità spaziali di quest’anno. Puoi persino aggiungerlo al tuo Google Calendar.

READ  Un singolo vaccino contro il coronavirus può fornire un'ampia immunità contro altri coronavirus