septiembre 28, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Due persone muoiono in Giappone dopo essere state colpite dai vaccini Moderna – governo del Giappone

Fiale con un’etichetta che recita “Coronavirus / COVID-19 Solo vaccino” e una siringa medica di fronte al logo Moderna visualizzato in questa illustrazione scattata il 31 ottobre 2020. REUTERS / Dado Ruvic / File Photo

TOKYO (Reuters) – Due persone sono morte dopo aver preso possesso di Moderna Segui preferito Il ministero della salute giapponese ha dichiarato sabato che i vaccini contro il COVID-19 sono stati tra i tanti che sono stati successivamente sospesi dopo la scoperta di contaminanti.

Gli uomini sulla trentina sono morti questo mese pochi giorni dopo aver ricevuto la loro seconda dose di Moderna, ha detto il dipartimento in una nota. Ciascuno aveva uno scatto da uno dei tre gruppi industriali in attesa di giovedì. Si indaga sulle cause della morte.

Il Giappone si è fermato 1,63 milioni di dosi di Moderna utilizzate Spedito a 863 centri di immunizzazione a livello nazionale, più di una settimana dopo dal distributore locale, Takeda Pharmaceutical Co. (4502 T)-Ricevere segnalazioni di contaminanti in alcune fiale. Per saperne di più

“Attualmente, non abbiamo prove che queste morti siano state causate dal vaccino COVID-19 di Moderna”, hanno detto Moderna e Takeda in una dichiarazione sabato. “È importante che venga condotta un’indagine ufficiale per determinare se esiste un collegamento”.

Il governo ha anche affermato che non sono stati identificati problemi di sicurezza o efficacia e la sospensione dei tre lotti di Moderna è stata una misura precauzionale.

Fumi Sakamoto, direttore del controllo delle infezioni al St. Luke’s International Hospital di Tokyo, ha messo in guardia dal collegare le iniezioni ai decessi riportati sabato.

READ  Attacco ransomware Kaseya: fino a 1.500 aziende colpite dall'attacco REvil, afferma l'azienda

“Potrebbe esserci solo una relazione temporanea tra la vaccinazione e la morte”, ha detto Sakamoto a Reuters. “Ci sono molte cose che ancora non sappiamo per trarre conclusioni su questi due casi”.

L’emittente giapponese NHK, citando fonti del ministero della salute, ha riferito che si riteneva che i contaminanti in alcune bottiglie in Giappone fossero particelle metalliche.

Il Giappone ha somministrato più di 124 milioni di iniezioni del vaccino COVID-19, con circa il 44% della popolazione completamente vaccinata.

All’8 agosto, 991 persone sono morte in Giappone dopo aver ricevuto il vaccino Pfizer Inc e 11 dopo aver ricevuto Moderna, ma secondo il Ministero della Salute non è stata dimostrata una relazione causale tra le iniezioni e le morti. Le reazioni avverse sono state segnalate a un tasso dello 0,01% per dose Moderna.

Nelle morti riportate sabato, ogni uomo ha sviluppato la febbre il giorno dopo la sua seconda dose ed è morto due giorni dopo. Un funzionario del Ministero della Salute ha detto ai giornalisti che non c’erano prove che i loro colpi contenessero contaminanti.

Segnalazioni aggiuntive di Rocky Swift a Tokyo; Montaggio di William Mallard

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.