junio 29, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Banca d’Italia abbassa le previsioni di crescita dell’Italia per il 2022

ROMA (Reuters) – L’economia italiana è destinata a crescere del 3,8% quest’anno, con la Banca d’Italia che prevede un taglio del 4,0% venerdì rispetto alle recenti previsioni a un mese per i recenti focolai del Corona virus.

La banca centrale ha affermato che il PIL nella terza economia dell’eurozona è aumentato notevolmente rispetto ai tre mesi precedenti, con un aumento di circa lo 0,5% nel quarto trimestre dello scorso anno, a un forte 2,6% nel terzo trimestre.

La banca centrale ha affermato nel suo bollettino di previsione trimestrale che «le prospettive di crescita sono soggette a molti rischi, principalmente negativi», rilevando che il deterioramento della situazione COVID-19 ha danneggiato la fiducia dei consumatori.

Dopo una contrazione record dell’8,9% nel 2020, la banca ha lasciato invariate le sue previsioni di crescita nel 2021 al 6,3% e ha affermato che il PIL sarebbe tornato al livello pre-epidemia entro la metà di quest’anno.

Per quanto riguarda i prezzi, il bollettino prevede che il tasso di inflazione dei prezzi al consumo in Italia conforme all’UE sarà in media del 3,5% quest’anno e scenderà all’1,6% nel 2023.

La situazione occupazionale in Italia sta migliorando solo in parte. Il bollettino prevede che il tasso medio di disoccupazione scenderà dal 9,4% dello scorso anno al 9,0% nel 2022 e all’8,9% nel 2023.

(Segnalato da Gavin Jones)

READ  Prodotto a Washington, DC, ha un sapore italiano