agosto 6, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Suns-Nuggets: Chris Paul e Devin Booker riscrivono false narrazioni mentre Phoenix esce di un passo dalle finali NBA

quando Chris Paul Rottura del tendine del ginocchio in gara 5 delle finali della Western Conference 2018, costretto a sedersi impotente e guardare Houston Rockets Tosse 2-3 portano a Golden State WarriorsSembrava l’inizio della fine.

Quando la stagione successiva i razzi furono lanciati contro gli stessi guerrieri, senza Kevin DurantNel secondo round, sembrava il vero finale. Paul, che ha deposto 3 uova contro 14 in una partita a 5 con la serie in parità 2-2, non sarà più lo stesso giocatore. Il suo tiro migliore e più recente gli ha passato l’ancoraggio delle finali NBA.

I missili l’hanno scambiata con Oklahoma City. Tutti lo hanno cancellato. Ricordo di essere entrato nella redazione della CBS la mattina dopo quello scambio e di aver proposto a Raja Bell di essere tuono In effetti ha avuto un finale migliore di lui, che Paul, anche se una versione sminuita di se stesso, era comunque migliore di… Russell Westbrook.

Bill ha riso di me. Mi ha salutato come un matto. Si scopre che ci sbagliavamo. Non c’era niente rimpicciolire Di Paul quando ha sbalordito tutti, me compreso, guidando quella che doveva essere la patetica Thunder Team ai playoff. Sembrava fantastico come al solito e lo è ancora.

Domenica sera, Paul ha composto la sua ultima opera d’arte con il nome soli Ha terminato il secondo round di sweep Denver Nuggets, ha chiuso la stagione con 37 punti in 14 tiri su 19, di cui 9 punti su 9 dalla linea di tiro libero. Non fatto, o addirittura Prende, 3 indicatori. Non ne aveva bisogno. Paul ha modificato un po’ il suo stile di gioco mentre l’era analitica cercava di confonderlo, ma non troppo. È ancora un maestro di fascia media.

READ  Nuova data per il MotoGP Grand Prix of the Americas

Questo è solo uno dei tanti racconti che Paolo continua a confutare. Non devi sparare 3 secondi in una clip sproporzionata per vincere l’NBA oggi. Devi solo essere bravo negli scatti su cui fai affidamento. Se lo sei, qualsiasi inquadratura è analiticamente valida e Paul, con ogni ragionevole misura, è ancora piuttosto forte. Si è piazzato quinto nel voto di MVP, e ha i Suns, che hanno passato un decennio senza fare i playoff prima di arrivare, nelle finali di conferenza. Il percorso verso le sue prime finali NBA, che probabilmente saranno le sue prime, è aperto come non lo è mai stato nella sua carriera.

Voglio dire, guarda quei numeri. sciocco. parlando di cosa? LeBron James Ha 36 anni, ma probabilmente non ti rendi conto che Paul ha la stessa età.

Questo non significa che Paolo abbia fatto questo da solo. lontano da esso. Non c’è quasi un punto debole al sole. Dender Eaton Si era rotto del tutto. Michele Ponti Le Cam Johnson sono pin bidirezionali. È profondo. Diverse capacità. Cameron Payne Potrebbe essere la migliore storia di trasformazione nella carriera della lega. Monty Williams comunica con i suoi giocatori in un modo che pochi allenatori fanno.

E il Devin Booker Lui è una stella.

Dopo aver segnato 47 nella partita del primo turno di The Sun contro Lakers, il booker ha messo 34 sui Nuggets domenica nella sua seconda partita chiusa. Booker e Paul sono La terza coppia di compagni di squadra dei Suns Segnare almeno 34 punti nello stesso playoff, unendosi a Charles Barkley/Dan Magirl nel 1993 e a Steve Nash/Sean Marion nel 2005.

READ  Orbit Coffee Pick-Me Up offre tre pugni

Come ha fatto Paul con la narrazione dicendo che era o è stato sbiadito – e francamente l’idea che non sia mai stato un vincitore dei playoff in primo luogo, una storia creata dai media basata quasi interamente sulla sfortuna e sul gioco. Nella Western Conference – Booker ha fatto delle statistiche così buone/cattiva reputazione della squadra da sembrare completamente sciocco.

A quanto pare, quando totalizzi 70 punti in una partita NBA, sei abbastanza bravo. Lo facciamo molto con i giovani giocatori, chiamandoli così o quello senza riguardo al contesto, cercando di anticipare ciò che i nostri occhi ci stanno dicendo immergendosi in queste presunte statistiche generali che non riescono a raccontare l’intera storia.

I Suns furono, da cima a fondo, spazzatura per i primi quattro anni della sua carriera di Booker. Se stai guardando, sta migliorando continuamente. Se non pensavi che fosse sempre un ragazzo che potrebbe essere un capocannoniere in una grande squadra (se solo avesse avuto la possibilità di giocare in una squadra del genere), allora non sapevi cosa stavi guardando. Ma la regia, il senso della scelta e del dribbling, l’impegno nella difesa, tutto questo dimostra che per molto tempo Booker è stato più di un tiratore senza fronzoli prontamente disponibile per un po’ di tempo.

Ora non possiamo ignorarlo. Così come non possiamo ignorarlo Porta la giovinezza, un altro giovane giocatore che i tifosi potrebbero voler gettare nel secchio delle buone statistiche/della squadra cattiva, è una vera stella blu. Young ha dovuto migliorare durante i suoi primi tre anni, e lo ha ancora falchi Vivi al secondo turno. Ma il talento straordinario era sempre lì. Stessa cosa con il poker. L’unica cosa è: ora è su un palco dove tutti possono vederlo.

READ  Chris Davis è fuori stagione

Dove va il sole da qui? La prima cosa sarà un appuntamento con Utah o tagliaunghie. Il Jazz – Una squadra che assomiglia molto ai Suns in quanto sono molto meglio di quanto molti credano – superando quella serie 2-1 con Gara 4 impostata per lunedì sera.

Phoenix può battere una di queste due squadre, e ora con lui Keri Irving malato a Brooklyn, e James Harden Sono già (finora) fuori da un infortunio al bicipite femorale, quindi chiunque venga dall’Est può essere anche una squadra imbattibile. Se sei una delle tante persone che sono saltate sul carro di Paul nella speranza di vederlo conquistare il suo primo titolo tanto atteso, o almeno il suo primo posto finale, non vorrai anticipare te stesso. Ma è difficile non emozionarsi. È proprio lì per Paul e il sole, proprio quando tutto doveva finire.