mayo 9, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Solo sull’isola il monaco italiano parte dopo 32 anni

(CNN) – Dopo aver trascorso più di 30 anni come unico residente di una bellissima isola al largo della costa della Sardegna, è conosciuto come il Robinson Crusoe d’Italia.

Ma Mauro Morandi saluta la sua piccola capanna sull’isola di Fudelli, dopo ripetute minacce da parte delle autorità locali di sfrattarlo.

L’81enne, che vive sull’isola dal 1989, ha annunciato la sua partenza pagina Facebook Domenica.

“Vado via”, ha scritto, “e spera che Pudelli venga tutelato, come faccio io da 32 anni”. Ha anche descritto la situazione come “davvero maledetta”.

L’ex direttore è finito in uno splendido atollo rosa quando ha cercato di trasferirsi dall’Italia alla Polinesia.

Rimase subito sbalordito dal luogo e decise di restare, di cui si incaricò poco dopo il suo arrivo dall’ex guardiano dell’isola.

Tuttavia, il ruolo di custode si è interrotto quando il Parco Nazionale La Madeleine ha acquisito la proprietà di Fudelli nel 2015.

Morandi ha combattuto per anni con le autorità, sostenendo di non avere alcun diritto legale di essere lì ora, e sta combattendo contro i piani per trasformare la sua casa in un laboratorio ambientale.

Dì addio al paradiso

Moro Morandi vive nell’isola dei Fudelli dal 1989.

Rispetta Moro Morandi

“Sono disposto a fare tutto il possibile per restare qui, il che significa che dovranno trascinarmi via”, ha detto a CNN Travel in italiano lo scorso anno.

“Non so dove altro vivere, ovviamente non tornare a casa al nord, cosa fare – questa è la mia vita. Non vedo carte da gioco o bocce”.

Morandi ha anche ammesso di essere preoccupato per il futuro del luogo, che era stato pesantemente sorvegliato per 32 anni.

“Il giorno successivo ho inseguito due turisti che stavano sconfinando sulla spiaggia rosa illimitata”, ha detto.

“Pulisco la spazzatura dalla sabbia e impedisco agli intrusi di venire qui di notte per fare casino. La verità è che sto ancora guardando Pudelli e faccio il lavoro di sorveglianza che devono fare i funzionari del parco”.

Ha ricevuto molto sostegno dai sostenitori Una petizione online dTenerlo sull’isola ha raggiunto le 70.000 firme, e Morandi ha ora accettato il suo tempo.

Ma sembra che non sarà lontano dal suo post su Facebook.

“Vedrai ancora le mie foto da un altro posto, la Sardegna è tutto bello”, ha scritto.

Nel gennaio 2020, Fabrizio Fonesu, presidente del Parco La Madeleine, ha dichiarato alla CNN che “non c’è altra scelta che intervenire contro tutte le costruzioni illegali all’interno del parco, compreso il cottage di Muro”.

“Nessuno vuole cacciarlo via, ma che titolo dovrebbe avere perché l’isola non è più privata?” Ha detto Phonesu.

“Se è necessario avere un assistente in futuro, possiamo riconsiderare la sua posizione, ma dovrebbe andarsene quando inizia il lavoro”.

In una dichiarazione alla CNN, La Madeleine Park ha affermato che sono in corso lavori sull’isola per demolire le strutture costruite illegalmente, aumentare l’efficienza energetica e cambiare i punti di riferimento dell’isola. “Quando si riconosce l’importante ruolo svolto [park’s] L’ex guardia ha detto che la dichiarazione ha detto che Morandi era stato spostato “per motivi di sicurezza” e che i lavori sarebbero stati autorizzati.

Tuttavia, il rapporto ha aggiunto che “questo non preclude una futura cooperazione”.

La CNN ha contattato Morandi per un commento.

Anche Sylvia Marchetti ha contribuito a questo rapporto.

READ  Come si preparano i borghi più belli d'Italia per i turisti quest'estate