enero 26, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Sixers contro Spurs: Joel Embiid ha una notte movimentata

Un travolgente Joel Embiid ha portato i Sixers alla loro sesta vittoria consecutiva venerdì sera al Wells Fargo Center.

Embiid ha segnato 31 punti, 12 rimbalzi e sette assist nella vittoria per 119-100 della squadra sul Tottenham. I Sixers hanno tra i 22 ei 16 anni e potrebbero vincere la loro settima stagione consecutiva quando affronteranno i Rockets lunedì a Houston.

Seth Curry e Tobias Harris hanno segnato 23 punti ciascuno.

Dejounte Murray ha segnato 27 punti e nove assist.

I Sixers erano sotto Tyrese Maxey, Jaden Springer, Paul Reed (protocolli di salute e sicurezza), Shake Milton (lividi alla schiena), Isaiah Joe (mal di schiena) e Ben Simmons (per motivi personali).

Michael Scotto di HoopsHype Venerdì, ho riferito che i Sixers hanno in programma di mantenere Reed per il resto della stagione e garantire il suo intero stipendio. Reed genererà circa 1,52 milioni di dollari durante la campagna 2021-22, ciascuno Spotrac.

Prima della partita, l’allenatore del San Antonio Gregg Popovich ha detto di non conoscere la metà dei nomi dei suoi giocatori. Tra le figure chiave che sono state eliminate dagli Spurs a causa dei protocolli di salute e sicurezza ci sono Keldon Johnson, Devin Fassel, Derek White e Doug McDermott.

Ecco le note sulla vittoria dei Sixers sul Tottenham impoverito:

Classe Embiid sopra

I Sixers hanno iniziato con un bel lavoro che ha prodotto un layup di Harris. Harris ha tagliato Iverson, poi ha sbattuto un portellone invece di andare sull’ala destra, ed Embiid lo ha colpito con un passo.

Embiid ha fatto un altro grande passaggio pochi minuti dopo, trovando Thybulle in tuffo prima che la doppietta di San Antonio avesse effetto. Thybulle (12 punti, 5-5, 2 palle rubate) è tornato venerdì dopo due partite fuori casa a causa dei protocolli COVID-19.

READ  Risultato della partita dei Celtics Wizards, Fast Food: Jason Tatum perde 50 vittorie nel parco giochi di Boston per aggiudicarsi il seme n. 7

A proposito di buoni passaggi, il prezzo della moneta Embiid da spalla di Thybulle nel secondo trimestre non è stato un male.

Come spesso accade con Embiid, è diventato subito chiaro che era superiore a tutti a corte. Ha commesso due falli su Jacob Boeltel nell’arco di due minuti, mandando fuori Popovich rapidamente. Il crosser in dissolvenza di Embiid ha portato i Sixers in vantaggio per 20-7. Ha commesso nove falli nel primo quarto, mentre gli Spurs no.

Anche Embiid è stato acuto in difesa all’inizio. Ha protetto Murray con una chiave e ha impedito al portiere degli Spurs di creare spazio; Murray ha finito per commettere un fallo verticale.

Anche dopo che i Sixers hanno preso un grande vantaggio, Embiid non era di umore misericordioso. Ha mancato di poco alla fine del secondo periodo su Drew Eubank prima di lanciarne uno a Jock Landal.

Nel terzo trimestre, Embiid ha aggiunto altri due forti cali al rullo dei momenti salienti.

Per coloro che sono inclini al pignolo, Embiid ha perso alcuni combattimenti rimbalzanti e si è accontentato di alcuni saltatori poco brillanti. Ancora più importante, tuttavia, è che ha giocato a basket a livello di MVP dalla sua uscita con 3 su 17 il 1° dicembre a Boston.

«Puoi in qualche modo vedere la paura negli occhi dei difensori», ha detto Harris. «Quando un ragazzo è così grande e forte ed è in grado di colpire… è un portiere al centro del corpo. Sta facendo delle grandi mosse, grandiose gioco di gambe tutt’intorno: la sua abilità, il suo tocco, il suo tiro.» Quanto ai giocatori che lo custodiscono, cosa puoi fare?»

Timori di infortunio nel quarto quarto

Furkan Korkmaz è stato ancora una volta tra i giocatori chiave per i Sixers senza Maxi e Milton. Anche Curry e Harris hanno continuato a sollevare molto la palla.

READ  RISULTATI E HIGHLIGHTS: Shakur Stephenson ha conquistato la vittoria su Nakathila

Questi due stavano bruciando per iniziare la partita mentre entrambi aprivano 6-7 da terra. Fluido e sicuro di sé, Curry ha navigato facilmente con i suoi maglioni. Harris ha fatto molti danni dentro e intorno alla vernice.

«L’unica chiamata di gioco (per Harris) è stata la prima giocata del gioco… A parte questo, ora ha un buon ritmo», ha detto Rivers. «Gioca veloce. Non vedi la palla conficcata nelle sue mani; Sono decisioni rapide. Quando lo fa, è davvero bravo».

I Sixer ebbero qualche tregua. Il San Antonio ha ridotto lo svantaggio a 43-34 nel secondo quarto e Andre Drummond è stato chiamato per tre falli nei primi sei minuti. Murray è uscito all’inizio del terzo inning e da solo ha ridotto il vantaggio dei Sixers da 18 a 12.

Korkmaz sembrava aver subito un infortunio alla mano nel quarto quarto ed è andato negli spogliatoi con l’allenatore Kevin Johnson, anche se alla fine è tornato in partita.

Curry è andato in panchina zoppicando a 6:07 dalla fine, ed Embiid stava zoppicando notevolmente dopo circa 30 secondi. Il punteggio non era ancora del tutto consolidato ed entrambi sono rimasti in partita. La tripla di Danny Green a 3:52 dalla fine ha esteso il vantaggio dei Sixers a 110-94 e ha permesso alla squadra di respirare un po’ più facilmente.

Brown lampeggia davanti ai fan di Philadelphia

Charlie Brown Jr. ha fatto il suo debutto nella città natale alla fine del primo periodo e ha avuto il suo primo periodo divertente per il pubblico.

Il produttore di Saint Joseph, con un contratto di 10 giorni, ha dato ai Sixers un vantaggio di 33-14 con un calcio in transizione. Successivamente ha raccolto due palle rubate e sembrava intelligente difensivamente. Il 24enne ha giocato un altro gioco positivo nel terzo quarto, catturando un rimbalzo offensivo e calciando la palla a Curry per tre punti.

READ  World Boxing Championship: Shiva Thapa entra nei quarti di finale

I brillanti 12 minuti di Brown non indicano nulla di profondo sul suo futuro nell’NBA in un modo o nell’altro, ma è stata una serata elegante per un ragazzo del posto.

«Il mio agente ha chiamato… e sono rimasto un po’ scioccato», ha detto dopo la sparatoria di venerdì. «Non avrei mai saputo che sarei stato in grado di giocare per la mia squadra locale. È tutto amore. Sono fortunato ad essere qui. Sono fortunato a stare con questi ragazzi e crescere».

Carey, la due volte stella dell’NBA, ha adorato ciò che ha visto da Brown.

«È una situazione difficile», ha detto Curry. «È entrato e ha portato molta energia. Questa è la chiave per farlo, entrare e cercare di far sentire la tua presenza sul campo. La maggior parte delle volte non sarà così fatto segnando palla, quindi devi provare a fare prima di tutto piccole cose, fare il tuo lavoro alla fine della difesa.

«Poi prova a fare alcune giocate, come ha fatto lui con i rimbalzi offensivi, i tagli e le transizioni in uscita. Queste sono le cose che devi fare. Devi trovare i tuoi canestri senza essere chiamato in gioco per te. L’ha fatto un buon lavoro entrando, essendo alti, essere attivi ci ha dato una spinta.

Braxton chiave, un altro L’ex cappotto blu del Delaware in un affare difficile, ha debuttato nella NBA in tempo di spazzatura. Il giocatore a due vie Aaron Henry ha segnato il suo primo canestro nella NBA.