septiembre 25, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Schede grafiche NVIDIA GeForce RTX 30 LHR testate nell’estrazione di Ethereum utilizzando NBMiner aggiornato

Poche ore fa, noi menzionato Come l’ultimo aggiornamento di NBMiner ha parzialmente sbloccato l’hash rate di mining sulle schede grafiche della serie GeForce RTX 30 LHR di NVIDIA. I primi numeri di mining appaiono e mostrano che queste carte offrono effettivamente fino al 70% delle loro capacità di mining all’interno dell’algoritmo di mining Etherum (ethash).

Schede grafiche NVIDIA GeForce RTX 30 LHR Series testate nel mining di Ethereum con l’ultimo NBMiner

Le tre principali schede grafiche della serie NVIDIA GeForce RTX 30 LHR che compaiono nei test sono tutte varianti “Ti”, RTX 3080 Ti, RTX 3070 Ti e RTX 3060 Ti. Come previsto, i nuovi aggiornamenti di NBMiner (fino al 70%) hanno parzialmente aggiornato le prestazioni di mining di queste carte e, sebbene non siano ancora al 100%, sono migliori del 50% di hash rate che i minatori ottenevano prima di questo aggiornamento. NBMiner prevede anche di rilasciare prestazioni più elevate nei prossimi aggiornamenti, ma resta da vedere.

Prestazioni di mining NVIDIA GeForce RTX serie 30 parzialmente sbloccate con l’aggiornamento di NBMiner, fino al 70% dell’hash rate massimo

Per quanto riguarda i numeri delle prestazioni, la NVIDIA GeForce RTX 3080 Ti offre circa 65 MHz/s. L’RTX 3080 standard ha fornito circa 90 Mh/s (senza modifiche). L’RTX 3080 Ti è dotato di un bus di memoria più grande e di una maggiore larghezza di banda, quindi qui stiamo osservando circa il 60-65% di prestazioni dall’RTX 3080. Le prestazioni della NVIDIA RTX 3070 Ti sono leggermente migliori e offrono circa 50 Mb/s mentre l’RTX 3070 offre circa 60 Mb/s. Passando all’RTX 3060 Ti, otteniamo circa 40 MH/s, ovvero 20 MH/s in meno rispetto alla variante non LHR e 10 MH/s in meno rispetto all’RTX 3060 (Non-Ti) valutato a 50 MH/s. Ecco i numeri nella visualizzazione elenco:

  • NVIDIA RTX 3080 Ti (LHR) – ~65MHz/s (RTX 3080 non LHR – ~90MHz/s)
  • NVIDIA RTX 3070 Ti (LHR) – ~50MHz/s (RTX 3070 non LHR – ~60MHz/s)
  • NVIDIA RTX 3060 Ti (LHR) – ~40MHz/sec (RTX 3060 non LHR- ~50MHz/sec)

Attualmente, le schede grafiche LHR offrono la metà dell’hash rate totale a cui miri, ma con il nuovo aggiornamento puoi impostare questo valore al 68% (come consigliato dallo sviluppatore). Funziona solo in Ethereum (l’algoritmo ethash) ma ora c’è una buona possibilità che anche altri algoritmi di mining possano adottarlo.

READ  Overwatch League di Activision Blizzard indagato dai federali

Questo nuovo aggiornamento del mining in modalità LHR per la serie NVIDIA GeForce RTX 30 è compatibile con i sistemi Linux e Windows sui driver NVIDIA esistenti. Sulla base della modifica, sembra che gli sviluppatori stiano lavorando anche per far funzionare questo sblocco su altri algoritmi di mining. Sebbene questa sia una buona notizia per i minatori, in realtà non è una buona notizia per il settore dei giochi che ha avuto luogo Solo ora si inizia a vedere una ripresa in termini di offerta, disponibilità e prezzi complessivi. Questo aggiornamento probabilmente aumenterà la domanda sulle schede grafiche LHR che potrebbero peggiorare ulteriormente la carenza di GPU per i giochi.