julio 14, 2024

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il prezzo del petrolio statunitense ha raggiunto i 70 dollari per la prima volta in quasi tre anni

Il prezzo del petrolio statunitense ha raggiunto i 70 dollari per la prima volta in quasi tre anni

Anche se da allora i prezzi sono scesi un po’ al di sotto di questa pietra miliare – il West Texas Intermediate è stato scambiato l’ultima volta a $ 69,30 al barile – sottolinea ancora la massiccia ripresa dei prezzi dell’energia dopo che il greggio ha preso Immersioni senza precedenti sotto lo zero Ad aprile 2020.

Il segno di $ 70 è $ 110 al barile al di sopra di questo minimo record. L’ultima volta che il contratto petrolifero di riferimento degli Stati Uniti è stato scambiato sopra i 70 dollari è stato nell’ottobre 2018.

Questo ritorno è stato guidato da un rimbalzo della domanda di benzina e carburante per aerei quando la pandemia è terminata e l’economia è tornata in vita. Anche l’OPEC e la Russia continuano a limitare le forniture, sebbene abbiano in programma di pomparne di più nei prossimi mesi.

«Miglioramento del numero di casi di Covid-19 in India e continua ripresa negli Stati Uniti e in Europa in vista dei prezzi di supporto estivi», ha scritto in una nota Jeffrey Haley, capo analista di mercato per l’Asia Pacifico a Oanda, lunedì.

Nel frattempo, gli americani continuano a spingere di più alla pompa. Un gallone di benzina normale ha avuto una media di $ 3,05 domenica, rispetto ai $ 2,02 di un anno fa.

Anche i future sul greggio Brent sono aumentati significativamente negli ultimi mesi. L’indice di riferimento mondiale ha raggiunto l’ultima volta $ 71,49 e viene scambiato al suo livello più alto da maggio 2019.

READ  Las ganancias de Delta fallan, pero las acciones de DAL se disparan cuando las aerolíneas ven fuertes reservas de verano | Inversor de negocios diario