agosto 4, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Il dollaro aumenta mentre i trader si preparano per i dati sull’inflazione negli Stati Uniti

  • Grafico: tassi forex globali https://tmsnrt.rs/2RBWI5E

SINGAPORE (Reuters) – Venerdì il dollaro USA si è avvicinato ai massimi pluriennali mentre gli investitori attendevano con cautela i dati sull’inflazione USA, mentre la sterlina ha registrato perdite modeste dopo che i responsabili politici della Banca d’Inghilterra hanno evitato deboli aumenti dei tassi di interesse.

I primi scambi asiatici sono stati piatti, con l’euro che si è consolidato al di sotto della sua media mobile a 200 giorni a $ 1,1930 e lo yen appena al di sotto del minimo di 15 mesi di 110,955 per dollaro.

Il dollaro è balzato al suo livello più alto da marzo contro l’euro la scorsa settimana – e al suo massimo da marzo 2020 sullo yen – dopo che la Federal Reserve ha sorpreso i mercati prevedendo che i tassi di interesse aumenteranno prima del previsto nel 2023.

La successiva retorica del presidente della Fed Jerome Powell sembra aver calmato i nervi nei mercati obbligazionari e azionari sui rialzi in qualsiasi momento, ma il dollaro ha mantenuto i suoi guadagni e gli operatori temono ulteriori rialzi se l’inflazione è più alta del previsto.

Gli economisti intervistati da Reuters si aspettano che l’indice PCE core registrerà un guadagno annuo del 3,4%, un aumento ancora più rapido rispetto a un massimo di tre decenni del 3,1% registrato il mese scorso. I dati dovrebbero essere rilasciati alle 1230 GMT.

“Il dollaro potrebbe saltare se l’inflazione sorprendesse al rialzo”, ha affermato Joe Caporso, capo dell’economia internazionale presso la Commonwealth Bank of Australia a Sydney. “Ultimamente negli Stati Uniti le sorprese al rialzo dell’inflazione sono state la tendenza”, ha affermato.

READ  L'attività K-pop è un'ancora di salvezza per i conducenti di tuk tuk più colpiti in Thailandia

Il dollaro forte ha tenuto sotto controllo le altre principali valute durante la settimana, anche contro valute che rischiano di scendere nei rialzi dei prezzi prima che negli Stati Uniti.

Il dollaro neozelandese è tornato al di sopra della sua media mobile a 200 giorni a $ 0,7063, ma è ancora piuttosto timido rispetto ai massimi di febbraio sopra i 74 centesimi. In Australia, nonostante il boom in termini di scambi, il dollaro australiano si è attestato a $ 0,7584.

“Una prospettiva più equilibrata per il dollaro prevale dopo il cambiamento decisivo nella politica della Fed”, ha affermato Sean Callow, stratega di Westpac.

“Il forte sostegno del dollaro australiano dai prezzi delle materie prime sta producendo stime del valore equo a metà degli anni ’80”, ha affermato.

“Tuttavia, l’ultima azione sui prezzi è stata a metà degli anni ’70. Con la flessibilità della propensione al rischio, qualsiasi restringimento di questo divario dipenderà probabilmente da quanto può essere esteso il recupero del dollaro USA ispirato dalla Fed”.

L’indice del dollaro USA è rimasto piatto a 91,833, in calo rispetto al massimo della scorsa settimana di 92,408, ma al di fuori dei minimi inferiori a 90 che era precipitato a maggio.

La sterlina ha iniziato ad allontanarsi dai minimi post-Fed, ma è stata la valuta più debole del G10 durante la notte ed è scesa dello 0,3% dopo che la Banca d’Inghilterra non ha fornito alcun indizio sul fatto che avesse fretta di aumentare i tassi e ha avvertito di una “prematura stringendo”. “. Leggi di più

“È chiaro che alcuni sul mercato sono nella posizione di essere meno pessimisti o aggressivi”, ha affermato Tapas Strickland, direttore dell’economia e dei mercati presso la National Australia Bank.

READ  Le società di rimesse sono riluttanti a supportare BTC nonostante la legge sul corso legale di El Salvador

Nei mercati emergenti, il peso messicano è salito al massimo in due settimane dopo un aumento a sorpresa dei tassi. Leggi di più

Bitcoin si è attestato a $ 34.380 e si è diretto verso una piccola perdita settimanale, recuperando la maggior parte dei cali dai $ 30.000.

================================================== == ======

Prezzi di visualizzazione della valuta alle 0128 GMT

tutti i punti

sedi a Tokyo

spot in europa

colpi di scena

Informazioni sul mercato forex di Tokyo dalla Banca del Giappone

(Rapporto di Tom Westbrook). A cura di Himani Sarkar

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.