junio 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Ian Boswell batte Laurens ten Dam e vince l’Unbound Gravel maschile

Immagine 1 di 3

Ian Boswell

Ian Boswell vince l’Unbound Gravel 200 in volata contro Laurens ten Dam (Credito immagine: Will Matthews)
Immagine 2 di 3

Ian Boswell

(Credito fotografico: Jackie Tyson)
Immagine 3 di 3

Ian Boswell

Lauren ten Dam segue Ian Boswell in The Unbound Gravel (Credito immagine: Will Matthews)

americano Ian Boswell La forza di una locomotiva è stata utilizzata nei segnalini di chiusura per spostare la diga olandese Lawrence X sulla linea e vincere la diga Ghiaia non legata 200 a. Sabato. Il duo faceva parte di un gruppo di leader in diminuzione, che comprendeva sette corridori a metà gara e con 10 miglia rimaste da percorrere sul treno di due persone, lavorando insieme con forti venti.

Boswell, che si è ritirato dal ciclismo professionistico per lavorare a tempo pieno presso Wahoo Fitness, ha affermato di non essersi allenato molto prima della gara. Ha ottenuto una vittoria a sorpresa nella sua apparizione di apertura all’evento Emporia, KS e ha assunto il ruolo di King of Gravel.

“Onestamente, solo una sorpresa”, ha detto alla fine Boswell ai giornalisti sulla sua reazione immediata. “Non vincevo una gara di moto da molto tempo. Voglio dire, solo per continuare a fare le intermedie e nelle ultime 10 miglia sapevo che sarebbe stato tra me e Laurens.

“La mia prima volta qui e non direi che non ero abbastanza preparato, ma sono un po’ impreparato e ho aspettative inferiori per me stesso. Sì, amico, non sarei arrivato al traguardo con qualcuno migliore contro cui sprintare. Siamo entrambi un po’ lenti negli sprint, ma è incredibile”.

Dieci madri che hanno vinto di recente Ghiaia pazza, ha lo stesso tempo sulla linea. Il terzo posto è stato deciso anche in una gara sprint all’allora serrata cascata di arrivo nel centro di Emporia, con Stetina terzo e King quarto. Il campione Colin Strickland (Meteor X Giordana), che ha avuto un guasto alle gomme all’inizio della gara, è arrivato quinto.

READ  Astros ha battuto i Dodgers per porre fine a una serie di sconfitte consecutive

“Penso che la cosa più importante sia la mancanza di aspettative”, ha aggiunto Boswell. “Sono venuto davvero qui per fare spettacoli, ma non c’è pressione. All’inizio sono stato fortunato, tutti quei reparti tecnici in cui sono stato l’ultima persona a lavorare ogni volta. Non sono disposto a correre rischi come gli altri”.

Al traguardo, Boswell ha paragonato la sua vittoria a un musical country di Toby Keith che include un ritornello di “Non sono mai stato bravo come un tempo, ma non sono mai stato bravo come lo ero”.

Come ti sei spiegato?

A metà di un’avventura sterrata di 206,8 miglia a Flint Hills, nel Kansas, un gruppo di sette si è formato mentre correvano lungo il Little Egypt Trail, lo stesso luogo nel 2019 dove si è verificata un’altra importante pausa per accendere la velocità.

Strickland sembrava forte con i suoi amici nel gruppo che includeva il due volte campione Unbound Gravel Ted King, il secondo classificato 2019 Peter Stetina, Robin Carpenter (Rally cycling), il campione US Standard 2015 Eric Marcotte e gli ex ciclisti del World Tour Boswell e Ten Dam .

In un’oasi di acqua neutra vicino ad Alta Vista al miglio 125.2, Marcotte è stato abbandonato dal gruppo, e successivamente Carpenter.

Boswell, King e Ten Dam entrarono insieme nella città di Checkpoint Due a Council Grove, ma non sembravano avere fretta quando permisero a Strickland e Stetina, che erano in vista, di unirsi al gruppo. Gli altri cinque avevano un vantaggio di 17 minuti su un gruppo di quattro inseguitori: Carpenter, Reed Foster, Dennis Van Wenden e Jeremiah Bishop.

La battaglia infuriò mentre i venti contrari costanti la rallentavano leggermente sotto il caldo sole del Midwest. Stetina è stato il primo ad attaccare, usando una posizione aerodinamica per spingere il vento vicino alla boa delle 185 miglia, aprendo un varco mentre percorreva la diga di Kahola.

READ  Tifosi dell'Open di Francia arrabbiati per il coprifuoco del coronavirus durante la partita | sport di bufalo

La missione solista per tornare a Emporia ha richiesto solo poche miglia, poiché Boswell, King e Tin Dam hanno lavorato insieme sotto forti venti per catturare Stetina, quindi attraversare Stetina, che non sembra avere abbastanza forza per prendere una ruota e continuare.

Con King in battaglia a sole 10 miglia dalla fine, Boswell e Ten Dam sono partiti con forti venti verso la fine nel centro di Emporia. King è entrato con Stetina, cavalcando per quasi un minuto, ma perdendo terreno, così come Strickland, cavalcando da solo per il quinto posto.

“Abbiamo detto, OK, andremo al traguardo insieme. Era lo sprint. Non sono affatto un tipo scattante. Ero al suo volante, ma non riuscivo a superarlo. Era uno a due per Specialized, e gli ho detto che almeno ho vinto la mia fascia d’età”, ha detto Ten Dam, 10 anni più vecchio di Boswell, dopo la fine.

# Nome del passeggero (Paese) Team calendario
1 Ian Boswell 10:18:35
2 Lawrence Ten Dam Nella strada
3 Pietro Stetina
4 Ted King
5 Colin Strickland
6 Robin Carpenter
7 Dennis Van Winder
8 Geremia Vescovo
9 Chris Schroeder