octubre 26, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

I futures sulle azioni statunitensi sono aumentati per lo più un giorno dopo che Evergrande ha scosso i mercati

Futures su azioni USA Il commercio è stato contrastato un giorno dopo che le preoccupazioni per il contagio da turbolenze nel mercato immobiliare cinese hanno rotto una lunga catena di calma nel mercato azionario e hanno spinto l’indice S&P 500 verso il suo peggior giorno da maggio.

magazzino in questo articolo

$ 33970,47

-614,41 (-1,78%)

$14713.902994

-330,06 (-2,19%)

Lunedì, le azioni statunitensi hanno registrato il loro più grande calo da maggio, con il Nasdaq Technology Composite Index in calo del 2,2%.

L’S&P 500 è precipitato dell’1,7% lunedì a 4.357,73, il suo calo maggiore da maggio. L’S&P 500 ha perso due settimane ed è sulla buona strada per registrare il suo primo calo mensile da gennaio.

Il Dow Jones Industrial Average è sceso dell’1,8% a 33970,47. Il Nasdaq è sceso del 2,2% a 14713,90. Russell 2000 è sceso del 2,4% a 2.182,20.

Le società tecnologiche hanno portato il mercato più ampio al ribasso. Le azioni Apple sono scese del 2,1% e il produttore di chip Nvidia è sceso del 3,6%.

I futures sulle azioni statunitensi sono stati contrastati un giorno dopo che le preoccupazioni per il contagio da turbolenze nel mercato immobiliare cinese hanno rotto una lunga catena di calma nel mercato azionario e hanno spinto l’indice S&P 500 verso il suo peggior giorno da maggio. (Foto AP / Ri (Foto AP/Richard Drew/Sala stampa AP)

Le compagnie aeree erano tra i pochi punti luminosi. Le azioni di American Airlines sono aumentate del 3% per guidare tutti i guadagni dell’S&P 500. Delta Air Lines è in rialzo dell’1,7% e United Airlines dell’1,6%.

READ  Raid della polizia britannica su una presunta fattoria di canapa, la struttura mineraria di Bitcoin scopre un furto di energia - Bitcoin News

“Quello che è successo qui è che l’elenco dei rischi sta finalmente diventando troppo grande per essere ignorato”, ha affermato Michael Aaron, analista di investimenti senior presso State Street Global Advisors. “C’è una grande incertezza in un momento di sfide stagionali del mercato”.

Le preoccupazioni per gli sviluppatori immobiliari cinesi e il debito si sono recentemente concentrate su Evergrande, uno dei più grandi sviluppatori immobiliari cinesi, che sembra non essere in grado di ripagare i propri debiti.

Queste società immobiliari sono state un enorme motore dell’economia cinese, che è la seconda più grande al mondo.

Se non riescono a pagare i loro debiti, le enormi perdite subite dagli investitori che detengono le loro obbligazioni solleveranno preoccupazioni sulla loro solidità finanziaria. Questi obbligazionisti potrebbero anche dover vendere altri investimenti non correlati per raccogliere liquidità, il che potrebbe danneggiare i prezzi in mercati apparentemente non correlati.

È un prodotto della rigidità dei mercati globali, un concetto che il mondo finanziario chiama “contagio”.

Molti analisti dicono di aspettarsi che il governo cinese impedisca uno scenario del genere, e che questo non sembra un momento Lehman. Tuttavia, qualsiasi accenno di incertezza potrebbe essere sufficiente per scuotere Wall Street dopo che l’S&P 500 è scivolato quasi ininterrottamente al rialzo da ottobre, facendo sembrare le azioni costose con meno margini di errore.

Oltre a queste preoccupazioni, gli investitori stanno guardando per vedere se la Federal Reserve può allentare il suo sostegno all’acceleratore per l’economia. L’enorme spesa del governo per contrastare l’impatto della pandemia ha sollevato la possibilità che il Congresso scelga il devastante gioco del pollo prima di consentire al Tesoro degli Stati Uniti di prendere in prestito più denaro.

READ  Futures Dow: il rally del mercato azionario prende slancio nell'accordo sulle infrastrutture di Biden; Nike stock racing a un nuovo livello

La Federal Reserve dovrebbe fornire il suo ultimo aggiornamento sulla sua politica economica e sui tassi di interesse mercoledì.

Le azioni asiatiche sono scese martedì, con Tokyo in calo del 2% poiché le preoccupazioni per gli sviluppatori immobiliari cinesi carichi di debiti hanno pesato sul sentimento.

Martedì i mercati sono stati chiusi a Taiwan, Shanghai e Corea del Sud.

A Hong Kong, l’Hang Seng è sceso dello 0,5% a 23971,73 a causa del rallentamento delle vendite degli sviluppatori immobiliari.

Il Nikkei 225 è sceso di 601,48 punti a 29898,57. L’indice S&P ASX 200 australiano è sceso dello 0,1% a 7.244,80.

Gli analisti hanno affermato che i timori che il danno del crollo immobiliare cinese possa diffondersi in tutto il mondo si basano sui ricordi delle crisi finanziarie passate come lo scoppio della “bolla” dell’economia giapponese o la crisi dei subprime del 2008.

In Giappone, quel disastro è chiamato crisi Lehman perché il crollo di Lehman Brothers nel 2008 ha esacerbato la situazione.

“Si sussurra che questo potrebbe essere un ‘momento Lehman’ per la Cina. Anche con i mercati cinesi chiusi fino a mercoledì, stiamo assistendo a una svendita a sorpresa in tutto il mondo”, ha affermato RaboResearch.

Nel commercio di energia, il greggio statunitense è salito di 61 centesimi a 70,90 dollari al barile. Il greggio Brent, il punto di riferimento internazionale, è salito di 57 centesimi a 74,49 dollari al barile.

Nel commercio di valuta, il dollaro USA ha aggiunto 10 centesimi a 109,49 yen giapponesi. L’euro è stato scambiato a $ 1,1740, in rialzo da $ 1,1726.

___

Damien J. Trois, Stan Choi e Alex Vega hanno contribuito al libro per l’Associated Press.

READ  Curve Card in arrivo negli Stati Uniti: iscriviti subito alla lista d'attesa