septiembre 21, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Condivisione della password di Netflix

File – Questa foto del file del 13 agosto 2020 mostra un logo Netflix su un telecomando a Portland, Oregon. I servizi di streaming che vanno da Netflix a Disney + vogliono che smettiamo di condividere le password. Questo è il nuovo decreto dei colossi dello streaming media, che sperano di scoraggiare la pratica comune di condividere le password degli account senza alienare i loro abituati hacker. (Foto AP / Jenny Kane, File)

New York (AP / WJW) – A molti di noi è stato insegnato a partecipare da bambini. I servizi di streaming ora vanno da Netflix Per Disney + vuoi che ci fermiamo.

Questo è il nuovo decreto dei colossi dello streaming media, che sperano di scoraggiare la pratica comune di condividere le password degli account senza alienare i loro abituati hacker.

Netflix ha iniziato a reprimere la condivisione delle password all’inizio di quest’anno. Secondo la scadenza. L’azienda ha avviato un nuovo test che incoraggiava gli utenti a creare il proprio account se sembravano utilizzare l’account di qualcun altro.

Le persone incluse nel test ricevono un messaggio sullo schermo che dice: “Se non vivi con il proprietario di questo account, hai bisogno del tuo account per continuare a guardare”. Il Il New York Times Dice che per continuare a utilizzare la piattaforma, gli utenti dovevano verificare il proprio account inserendo un codice che era stato inviato loro tramite messaggio di testo o e-mail.

Il direttore delle operazioni e chief product officer di Netflix, Greg Peters, ha dichiarato a Deadline che l’obiettivo dell’azienda è quello di garantire che siano “bravi a garantire che le persone che utilizzano l’account Netflix – che vi accedono – siano autorizzate a farlo”.

READ  Il doppiatore Sebastian la Sirenetta, Samuel E. Wright, è morto all'età di 74 anni

Si stima che la condivisione delle password costi ai servizi di streaming diversi miliardi di dollari all’anno in mancate entrate. Questo è un piccolo problema ora per un settore che guadagna circa $ 120 miliardi all’anno, ma qualcosa che deve essere affrontato come spesa per nuovo software premium.