agosto 1, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Analisi: l’Italia dinamica brucia una scia dalle ceneri della sconfitta ai Mondiali

ROMA, 16 giugno (Reuters) – L’italiano Roberto Mancini afferma di aver raggiunto la “fine del mondo” per diventare allenatore, ma la sua squadra ora sembra essere in un nuovo mondo coraggioso dopo la vittoria per 3-0 sulla Svizzera mercoledì. Questo li ha spinti agli ottavi di Euro 2020.

Dopo che il giocatore di apertura ha segnato con uno splendido tiro nel secondo tempo per il 3-0 per l’Italia, l’Italia ha eguagliato quel punteggio, ma ha comunque fatto una prestazione solida.

Manuel Locadelli era l’uomo improbabile per portare l’Italia in vantaggio nel primo tempo, poi ha concluso un attacco serio sulla destra e ha segnato ancora nella ripresa. Anna.

Locatelli, che non ha segnato due volte in una partita prima, era un segno laterale a corto di un titolo casalingo, ma è esploso di talento, rivelando la sua identità a Euro 2020 dopo non essere riuscito a qualificarsi per l’ultima Coppa del Mondo.

La sconfitta nei playoff dell’Italia contro la Svezia nel novembre 2017 ha confermato che non erano riusciti a raggiungere una Coppa del Mondo per la prima volta dal 1958 e ha scatenato un’alta ricerca dell’anima, con l’allenatore Gian Pio Ventura dipinto ed espulso come un sacrificio.

È improbabile che Manchester, vincitore della Premier League e della Serie A con i vincitori del Manchester City e dell’Inter, ma spesso criticato per essere troppo difensivo, guidi la rivoluzione urlante del paese, ma ha dimostrato di essere una scelta stimolante.

L’Italia potrebbe aver perso la sua vecchia personalità difensiva sotto allenatori precedenti come Antonio Conte, ma Mancini li porterà al livello successivo e creerà una squadra ad alta pressione che soffocherà gli avversari nella loro metà campo.

READ  Italia vs Svizzera, Euro 2020: calcio d'inizio, dettagli TV e il nostro pronostico

Mancini potrebbe aver fatto affidamento su gladiatori esperti come il 70enne Giorgio Cielini e Leonardo Bonucci, insieme a Immobile e Jorginho, gli unici sopravvissuti alla sconfitta della Svezia contro la Svizzera.

Ma i suoi compagni di squadra si vantano anche di coraggio e atletismo.

Il primo gol contro la Svizzera è stato realizzato da una combinazione di abilità, velocità e rapidità di pensiero lungo la fascia destra di Dominico Ferrari, sconfiggendo il difensore svizzero dalla linea, con una freccia di passaggio basso ai piedi del compagno di squadra del Sassuolo Locatelle. Azione.

Locatelle, nuovamente colpito da un terribile tiro da fuori area, si è comportato così bene che l’Italia è stata costretta a sedersi in entrambe le partite di apertura a causa di un infortunio perché ha mancato il nome a una stella su Marco Verratti.

Uno dei migliori giocatori contro la Turchia, Leonardo Spinoza, è altrettanto pericoloso quanto l’altra squadra, l’Italia è diventata una squadra imprevedibile e terrificante, il suo posto è stato registrato per la prima volta negli ottavi.

Nessuna squadra non vede l’ora di incontrarli la prossima volta.

Rapporto di montaggio di Richard Martin di Toby Davis

I nostri standard: Principi della Fondazione Thomson Reuters.