Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Mancano poco più di 24 ore alla chiusura di questa discussa e chiacchierata finestra di mercato. Il Bologna ormai ha già dichiarato che non ci saranno novità dell’ultima ora per quanto riguarda il mercato in entrata, è già completo così anzi, per i rossoblu il problema è l’abbondanza. La società si trova adesso a dover smaltire una serie di giocatori che sembrano essere incedibili per il solo fatto che nessun acquirente si è fatto avanti. Questo discorso non è valido per tutti certo, Riccardo Pasi a gli occhi puntati di Cittadella e Modena , con la stessa Cremonese in seconda linea. Passo indietro nell’interesse di Verona e Reggiana (che però potrebbero rifarsi sotto nelle ultime ore di mercato) per Massimo Coda,ottimo giocatore che in questo ritiro estivo con la prima squadra ha fatto vedere il suo valore, Zanzi così si è trovato costretto a stringere i rapporti con Vicenza, che potrebbe rilevare l’attaccante in prestito. Stessa soluzione per Manuel Gavilan, nel mirino anche lui della Cremonese. Nessuna trattativa importante per il giovane portiere Filippo Lombardi e lo stesso discorso vale per Andrea Pisanu. Sull’esterno gravano le scarse presenze degli ultimi due anni a causa degli infortuni e l’ingaggio da 450mila euro, decisamente troppo oneroso per il giocatore e per i club che potrebbero essere interessati a lui. A salvaguardare la situazione, sinora non è bastata la disponibilità rossoblu a contribuire a parte dello stipendio di Pisanu, rientrato qualche settimana fa dall’esperienza in America. In stand-by anche l’approdo di Henry Gimenez al Torino, i granata hanno proposto come contropartita Gasbarroni o Gorobsov, inutile dire che il Bologna ha detto un secco no a questi due giocatori. Solo un cambio delle carte in tavola potrebbe cambiare la situazione, altrimenti Gimenez resterà a Bologna. Inutile anche parlare di Ramirez, il tormentone dell’estate, ormai ha trovato la sua pace, è arrivata la “quiete dopo la tempesta”. Il giocatore è fuori mercato, lo ha confessato il presidente più volte nell’ultima settimana. La speranza dei tifosi è quindi quella di veder scorrere le lancette dell’orologio il più in fretta possibile.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.