Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

SCARONE 6.5 Vive ancora su precari equilibri, tra tentativi di capirsi al meglio coi compagni e la voglia di spaccare il mondo che ha nel dna. Ci mette tutto l’ardore del mondo, e quando conta si ricorda dei suoi polpastrelli magici (3/7 dal campo, 5 recuperi, 5 rimbalzi). Mohito.
GOSS 7 Fa tutto a testa altissima, legge perfettamente se è il caso di bombardare o di dispensare caramelle. Questo lo sapevamo già, però: quello che mancava era l’intensità dietro, e finalmente sembra che qualcosa si muova. Quando si alza e raccoglie, è canestro fisso. Killer.
MORENO 7 Esordisce in LegaDue come se fosse un sabato pomeriggio al campetto, abbassando le gambe e alitando di tutto in faccia ai vari Cinciarini, Antinori e company. Fa anche canestro, e passa la palla benissimo. Yankiel lo sfrontato.
PINTON 6 Il suo primo tempo è come una tripla piada alle 3 del mattino. Nella gioia generale si ripiglia (2/5 dal campo, 5 perse, 3 assist), ma quei balbettii…Bip Bip.
DE POL 6 Ha una voglia di giocare allucinante, manco fosse la finale di Eurolega. Lo spirito lo porta a dare una mano un po’ ovunque (7 rimbalzi, 3 assist), anche se pure lui al primo ingresso deraglia spesso e volentieri. Terremoto.
McCRAY 7.5 Per vederlo decollare dalla lunetta e ammirare le sue scosse di energia pura, si consiglia un salto al 105 Stadium. Quando si accende, meglio scappare. Quando si invola, meglio togliersi dai pressi. C-Mac il tornado.
ZANUS FORTES 7 E pensare che stava pure male. Gioca con una sapienza tattica enorme, si piazza nel mezzo e dirige il traffico da par suo: la vera chioccia per Kesicki è lui (3/6, 4 recuperi, 3 rimbalzi). Il vigile.
RINALDI 6 Serata di botte e di sacrificio, tra un aiuto, un paio di maniglie perse e quella grinta che fa bene agli occhi altrui (6 rimbalzi, 5 perse). Stregato.
GURINI 7 Siamo nella terra di chi difende alla grande, di chi resta nascosto per poi scappare fuori quando gli altri pensano che non ci sia (5/6, 4 recuperi). Uno tosto, il Guro. Tana libera tutti.
KESICKI 6.5 Inizio contratto, poi si riprende e stoppa tutti, pure l’autista del pullman, facendo valere quei 7 piedi che deve usare per schiacciare chi lassù non ci arriverà mai (5/7, 6 rimbalzi, 4 stoppate). Vertigini.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.