Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Più procede la stagione della palla a spicchi, più ogni weekend che il calendario ci propone pare sempre più un’autentica resa dei conti per le nostre formazioni regionali. La Virtus anticipa domani a Casalecchio contro Pesaro: il match di andata fu il momento più basso della stagione per le V nere, seppellite all’Adriatic Arena senza nessuna scusante. Da allora molte cose sono cambiate, allenatore compreso, ma certi problemi, di tanto in tanto, rispuntano fuori: ai bianconeri il compito di trovare quella continuità che per ora continua a difettare, cominciando proprio dal match di domani. Ferrara ospiterà invece domenica l’imbattibile ed imbattuta Siena: match proibitivo numero uno della stagione, ma proprio per questo da giocare senza nessuna pressione, prendendo a braccia aperte tutto ciò che di buono ne salterà fuori. Ma è fuori di dubbio che la partità più importante del weekend sia quella che vedrà la Fortitudo scendere a Rieti per un match salvezza assolutamente fondamentale: la sfida potrebbe infatti portare alla Fortitudo, in caso di esito positivo, la possibilità di mettere tra sé e l’ultimo posto in classifica ben sei punti, condito inoltre dal 2-0 negli scontri diretti sia nei confronti dei laziali che di Udine. In altre parole, una vittoria domenica renderebbe la F scudata (già felice dopo l’esito nullo del ricorso di Montegranaro) salva al 90% fin d’ora. In Lega Due la giornata porterà un ennesimo scontro determinante per Imola, che da ultima in classifica ospiterà Pavia, che la precede di 4 sole lunghezze; ma il match clou regionale sarà decisamente il derby del posticipo tra Reggio Emilia e Rimini, con due squadre che, pur vivendo situazioni del tutto diverse, hanno entrambe un disperato bisogno dei due punti in palio.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.