Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Diventa ancora più dura e decisiva la partita dell’Italia di sabato 30 agosto alle 19 al PalaDozza di Bologna, quando affronterà la Polonia per la qualificazione alla fase finale del Campionato europeo 2009, dopo la sconfitta di ieri sera che ne mina pesantemente il cammino. Il 55-63 con la quale a Chieti la Turchia ha superato le azzurre dà alle ragazze di Ticchi un solo imperativo per sabato: vincere.

Quello di ieri è stato il primo passo falso interno delle azzurre e la fisionomia del girone B è delineata: Finlandia e Bosnia sono già tagliate fuori mentre Italia, Polonia e Turchia si contendono i due posti che valgono l’accesso agli Europei del 2009 in Lettonia. All’andata le azzurre hanno ceduto di misura, appena 4 punti, risalendo da una situazione molto difficile nel terzo periodo (-14): con la Turchia a punteggio pieno e lanciata verso il primo posto, sarà fondamentale battere la Polonia con almeno 5 punti di scarto e per farlo servirà una partita perfetta. A Chieti le azzurre hanno giocato una buona partita ma sono state condannate dalle pessime percentuali di tiro, al Paladozza sarà fondamentale limitare Agnieszka Bibrzycka, la stella della Polonia, che mercoledì ha battuto di misura la Bosnia a Sarajevo: nelle prossimo ore Ticchi valuterà le condizioni fisiche di Alexander, Ress, Modica e Ballardini, tutte alle prese con piccoli problemi fisici.

Le ragazze tornano a Bologna dopo un’assenza lunghissima. Era esattamente il 29 marzo del 1952 quando l’Italia superò il Belgio 56-29 e dunque sarà anche il battesimo del grande basket in rosa al PalaDozza, che a quel tempo ancora non esisteva.

Le azzurre sono giunte a Bologna nel primo pomeriggio dopo un viaggio reso molto lungo dal pesante traffico registrato sulla A14, mentre nel tardo pomeriggio sarà la volta della Polonia. Alle 18 primo approccio per l’Italia con il PalaDozza e un paio di ore più tardi sarà la volta delle ragazze polacche.

Si tornerà sul parquet domani mattina e pomeriggio, con l’intermezzo della partecipazione delle squadre alla conferenza stampa in Comune alle 12.30, quindi ultima rifinitura sabato mattina, prima del grande evento, che ricordiamo sarà ad ingresso gratuito.

L’organizzazione dell’incontro è a cura del Comitato Regionale della FIP con il patrocinio del Comune di Bologna, della Provincia di Bologna e del CONI, grazie alla collaborazione tecnica di SchemaTre, di EBC e dei tanti volontari che parteciperanno ai diversi eventi che in quei giorni si disputeranno.

Intanto sabato sono previste diverse manifestazioni collaterali, per adulti e ragazzi: il Comitato regionale della FIP, in collaborazione con la Scuola Regionale dello Sport, ha organizzato un convegno molto interessante dal titolo: “Lo sport adesso è donna?”, tema divenuto ancora più all’ordine del giorno dopo le ottime prestazioni delle nostre rappresentanti a Pechino. Il Convegno si svolgerà al Savoia Hotel, via del Pilastro 2 a Bologna, con inizio alle 9.30 e saranno presenti Ida Nicolini (Consigliere Federale FIDAL), Franco Merni, (Docente di Scienze Motorie Università di Bologna), Daniela Isetti (Consigliere Nazionale CONI), Mara Fullin (Team Manager Nazionale FIP), Milena Bertolini (Allenatrice Reggiana Calcio Femminile Serie A). Aprirà il convegno il presidente regionale della FIP Giancarlo Galimberti.

Contemporaneamente fin dal mattino nei campi esterni di via Nannetti, accanto al PalaDozza, sarà organizzata una manifestazione di basket giovanile denominata “Basket Party Summer Tour, torneo itinerante 3 contro giunto alla quarta edizione e che vedrà tornei under 16, under 19, over 19 per i ragazzi e under 17 e over 17 per le ragazze. Le finali si disputeranno all’interno del PalaDozza prima dell’incontro. Sarà presente anche il gruppo freestyle Damove che si esibirà in show coreografici e spettacolari, mentre per partecipare (l’iscrizione è gratuita) bisogna iscriversi entro il 29 agosto sul sito www.basketparty.it

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.