Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Proprio in queste ore la società sta decidendo come onorare al meglio la memoria di Giacomo Bulgarelli sabato pomeriggio allo stadio Dall’Ara nell’importante incontro con l’Inter capolista. E proprio nel pomeriggio Mihajlovic ha riportato a Casteldebole i suoi dopo il pareggio con il Napoli. Un punto importante, che visto in chiave salvezza non può che essere considerato positivo, ma c’è il rammarico che con un pizzico di coraggio in più si sarebbe potuti uiscire dallo stadio San Paolo con l’intera posta.
Proprio per questo c’è curiosità per come il tecnico serbo vorrà schierare la squadra. Ci si chiede se dopo gli esperimenti con Milan e Fiorentina vorrà giocarsi apertamente l’incontro, oppure attendere gli uomini di Mourinho, un po’ come accaduto con il Napoli, per poi sfruttare il contropiede e la verve realizzativa di Di vaio, che con 16 gol dopo 24 partite conduce solitario la classifica marcatori. Soprattutto c’è la convinzione che la squadra sia nata per giocare con una sola punta e un conto è inserire un giocatore come Osvaldo, che ha caratteristiche adatte per amalgamarsi con Di Vaio, un altro provare soluzione con Marazzina o Bernacci che fino a questo punto sono state fallimentari. Da rivedere, invece, l’utilizzo di Britos al centro della difesa. Mihajlovic lo ha scelto al posto di Terzi sia a Udine che a Napoli e il giovane difensore uruguagio non ha deluso, segno che quando anche Arrigoni lo indicava come il migliore dei tre sudamericani aveva colto nel segno. Nello stesso momento bisogna riconoscere sempre al tecnico la novità dell’utilizzo di Bombardini come esterno di sinistra, riportandolo alla sua antica veste di giocatore avanzato, che ha ricordato perfettamente, giocando una delle sue migliori partite in rossoblù.
Intanto sono state aperte le prevendite dell’incontro nelle filiali Carisbo e dalle prime avvisaglie l’accoglienza del pubblico sembra davvero avvicinarsi al tutto esaurito come avvenuto con il Milan.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.