Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Il Bologna si nasconde un po’ come l’Inter. Allenamento a porte chiuse per entrambi. Tra i nerazzurri per capire quali saranno i giocatori messi a riposo per trovarsi al meglio tre giorni dopo per l’appuntamento con la Champions, in casa rossoblù per capire chi ha recuperato tra i vari acciaccati. In modo particolare Mudingayi e Volpi. Se per il centrocampista belga la presenza è quasi assicurata visto che il dolore alla caviglia è comunque un problema sopportabile, diverso è l’indurimento muscolare al polpaccio che ha costretto Volpi allo stop. Tanto che se il colored oggi ha già ripreso ad allenarsi con i compagni, Volpi, insieme a Bernacci continua ad allenarsi a parte, e dunque viene data quasi certa la sua assenza.
Probabile, allora, l’esordio fin dal primo minuto di Massimo Mutarelli, in posizione centrale. L’ex laziale dovrebbe tornare in campo dopo quasi otto mesi, non per infortunio, ma per lo strano rapporto che ha instaurato con Lotito e Delio Rossi.
Mutarelli può giocare sia in fase di costruzuione del gioco che in qualità di interdittore, dunque a copertura della difesa, ruolo che dovrà portare avanti insieme a Mudingayi e Mingazzini. Con questa diga si dovrebbe impedire all’Inter di arrivare troppo facilmente alla conclusione dal limite, innescando nello stesso momento il contropiede di Di Vaio accompagnato a destra sinistra da Bombardini e a destra da Valiani.
In vista della partita di Champions con il Manchester Mourinho dovrebbe far uso di un certo turn over, infatti oltre agfli squalificati Chivu e Burdisso dovrebbero riposare Ibrahimovic, Stankovic, Maicon, probabilmente Samuel, mentre tornerà in campo anche senza i 90 minuti Viera e in avanti potrebbe avere spazio Cruz o Balotelli, se non entrambi.

Categoria: Calcio
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.