Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Davide Bombardini contro il Napoli si è ben comportato da centrale di sinistra nella linea difensiva schierata a tre dal tecnico Arrigoni.
“Ma non posso essere contento perché il Bologna ha perso: quando la mia squadra perde torno sempre a casa triste, non può essere altrimenti. Oggi si è un po’ ripetuto ciò che è successo con Atalanta e Fiorentina: non meritavamo né di vincere né di perdere, ma in Serie A chi sbaglia meno porta a casa il risultato e anche oggi un unico errore ci è costato la partita. In più, questa volta il loro gol è arrivato a tre minuti dalla fine e non siamo riusciti a muovere la classifica, che era ciò che volevamo. Tiriamo poco in porta? Ma non è che Atalanta, Fiorentina e Napoli abbiamo concluso più di noi e, comunque, non è colpa dei nostri attaccanti. Ora bisogna pensare positivo: piangerci addosso non ci serve a nulla. E dobbiamo cercare di mantenere il feeling con i tifosi, che continuano a sostenerci: è un patrimonio da tenerci stretto con tutte le forze”.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.