Telecentro Odeon TV

La Tv di Bologna e dell'Emilia-Romagna (canale 17 e 71)

No Banner to display

Il Bologna ha ritrovato un Carrus in splendida forma, un Cesar che cerca sempre più spazio specie in zona gol ma ha perso Adailton. Questo l’esito dell’amichevole del pomeriggio giocata dai rossoblù a Casteldebole contro il Sant’Agostino, squadra del ferrarese che milita in Promozione. L’apporto di Davide Carrus, in un centrocampo a quattro formato da lui, Amoroso, Coelho a destra e Cesar a sinsitra è stato davvero positivo. Ancora a riposo, speriamo cautelativo Moras e Mudingayi, mentre a sorpresa Mihajlovic ha schierato Rodriguez terzino sinistro al posto di Lanna.
In attacco Di Vaio insieme ad Adailton, il cui impegno, però è durato solo un quarto d’ora. Saltanto insieme ad un avversario, infatti, il brasiliano è ricaduto pesantemente sulla caviglia e si è avvertito subito che l’incidente è stato di una certa gravità. Subito soccorso è stato portato negli spogliatoi a braccia dai compagni. Subito dopo è iniziato lo show in avanti di Cesar. Il neo rossoblù ha prima messo in porta con un delizioso pallonetto, poi ha sfruttato un bel cross dalla destra di Zenoni per colpire al volo dal centro dell’area.
Dunque un Bologna che sembra poter andare verso Genova con un baricentro più avanzato, con Coelho e Casar esterni e Marchini , che dopo l’infortunio ha sostituito Adailton, dietro all’unica punta Di Vaio.
Intanto continuano le voci di mercato. La lega ha ufficializzato che Mutarelli potrà giocare solo a gennaio, interessa ancora il suo arrivo ma ora ci sarà più tempo per sedersi attorno ad un tavolo per parlare. Nello stesso momento cominciano ad aprirsi scenari diversi, con alleanze con Fiorentina, Inter e Juve per poter ottenere giocatori che saranno molto utili in vista di una salvezza per la quale saranno molto importanti le prossime quattro partite, di cui tre si giocano in trasferta.

Categoria: Basket
 

Lascia un Commento


Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.