diciembre 1, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Un tubo di dinosauro fossilizzato rivela un tesoro di 230 milioni di anni

CNN – Una nuova ricerca ha scoperto che le feci fossilizzate non sono solo piene di escrementi. Uno degli esemplari conteneva un tesoro nascosto: una specie di coleottero di 230 milioni di anni, mai scoperta prima.

I coleotteri, chiamati Triamyxa coprolytica, sono stati trovati utilizzando un potente metodo di scansione assistito da raggi X, secondo uno studio È stato pubblicato mercoledì sulla rivista Current Biology.

Il nome scientifico del coleottero si riferisce a periodo triassicoÈ durato da circa 252 milioni a 201 milioni di anni, hanno detto gli scienziati.

«Sono stato davvero sorpreso di vedere quanto bene fossero conservati i coleotteri, quando li hai modellati sullo schermo, era come se ti stessero guardando direttamente», ha detto il primo autore dello studio Martin Kvarnström, un paleontologo e borsista post-dottorato presso l’Università di Uppsala. e Svezia Permesso.

Sulla base delle dimensioni, della forma e di altre caratteristiche anatomiche degli escrementi fossilizzati analizzati in ricerche precedenti, gli scienziati hanno concluso che le feci sono state escrete da Celisaurus opulensis, un piccolo dinosauro lungo oltre 6 piedi, del peso di circa 33 libbre e che vive in Polonia circa 230 milioni . anni fa durante il Triassico.

«Il Cilisaurus aveva un becco sulla punta delle mascelle che avrebbe potuto essere usato per radicare i rifiuti e possibilmente beccare gli insetti dal terreno, un po’ come gli uccelli moderni», secondo lui. nuova versione.

I ricercatori hanno suggerito che le feci fossilizzate potrebbero essere un sostituto di un altro materiale noto per produrre i fossili di insetti meglio conservati: l’ambra, una resina fossile dura, giallastra ma trasparente prodotta da alberi estinti nella Terza Era, che durò da Quasi 66 milioni 2,6 milioni di anni fa.

READ  DaBaby incontra le organizzazioni di sensibilizzazione sull'HIV a seguito di commenti anti-gay

Poiché i fossili più antichi di ambra hanno circa 140 milioni di anni, campioni di feci fossili molto più antichi potrebbero aiutare i ricercatori ad avventurarsi ulteriormente nel passato inesplorato, secondo un comunicato stampa.

«Non sapevamo che aspetto avessero gli insetti nel periodo Triassico e ora ne abbiamo l’opportunità», ha detto in una dichiarazione il coautore dello studio Martin Vekachik, un entomologo della National Sun Yat-sen University di Taiwan.

E i ricercatori che trovano insetti nelle feci fossilizzate possono scansionarli nello stesso modo in cui gli scienziati cercano insetti ambrati, rivelando dettagli minuti, ha aggiunto Vikacic.

Qvarnström ha affermato che l’obiettivo finale della ricerca del team di studio è utilizzare i dati delle feci fossilizzate «per ricostruire antiche reti trofiche e vedere come sono cambiate nel tempo».

The-CNN-Wire™ e © 2021 Cable News Network, Inc. , una società della WarnerMedia. Tutti i diritti riservati.