agosto 4, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Un raro meteorite vecchio di 4,5 miliardi di anni potrebbe contenere i segreti della vita sulla Terra

Foto della palla di fuoco del 28 febbraio 2021. Credito: UK Meteor Observation Network

Gli scienziati sono pronti a svelare i segreti di un raro meteorite e forse delle origini degli oceani e della vita sulla Terra, grazie ai finanziamenti del Science and Technology Facility Council (STFC).

La ricerca sul meteorite, caduto nel Regno Unito all’inizio di quest’anno, indica che la roccia spaziale risale all’inizio del sistema solare, 4,5 miliardi di anni fa.

Il meteorite è ora ufficialmente classificato, grazie in parte agli studi sull’esemplare finanziati dall’STFC.

Il meteorite Winchcombe, giustamente chiamato dopo la città di Gloucestershire dove è atterrato, è una specie estremamente rara chiamata condrite carboniosa. È un meteorite roccioso ricco di acqua e materia organica e ha mantenuto la sua chimica dalla formazione del sistema solare. Le analisi preliminari che mostrano che Winchcombe è un membro del gruppo CM (“Mighei-like”) di condriti carboniose sono state ufficialmente approvate dalla Meteoritical Society.

STFC ha fornito una sovvenzione di emergenza per aiutare a finanziare il lavoro degli scienziati planetari in tutto il Regno Unito. Il finanziamento ha consentito al Museo di storia naturale di investire in strutture di lavorazione all’avanguardia per la conservazione dei meteoriti e ha anche sostenuto analisi minerali e organiche sensibili al tempo in laboratori specializzati presso molte delle principali istituzioni del Regno Unito.

Meteorite di Winchcombe

Immagine di un frammento di meteorite di Winchcombe. Credito: Curatore di Storia Naturale

La dottoressa Ashley King, Fellow for Future Leaders presso UKRI nel Dipartimento di Geoscienze del Museo di Storia Naturale, ha dichiarato: “Siamo grati per i finanziamenti forniti dall’STFC. Winchcombe è la prima caduta di meteoriti ad essere recuperata nel Regno Unito in 30 anni e la prima condrite carboniosa ad essere recuperata nel nostro paese. I finanziamenti STFC ci stanno aiutando con questa opportunità unica di scoprire le origini dell’acqua e della vita sulla Terra. Con il finanziamento, siamo stati in grado di investire in attrezzature all’avanguardia che hanno contribuito alla nostra analisi e ricerca del meteorite di Winchcombe”.

READ  Un buco nero supermassiccio ha proiettato un bagliore lontano da noi, ma la sua intensa gravità ha reindirizzato l'esplosione nella nostra direzione

La meteora è stata tracciata utilizzando immagini e filmati della UK Fireball Alliance (UKFAll), una collaborazione di reti di telecamere meteoriche britanniche che includono la Fireball Network del Regno Unito, finanziata da STFC. I frammenti sono stati quindi rapidamente individuati e recuperati. Dalla scoperta, gli scienziati britannici hanno studiato Winchcombe per comprendere la mineralogia e la chimica per apprendere come si è formato il sistema solare.

Il dottor Luke Daley dell’Università di Glasgow e co-presidente del Regno Unito Fireball Network ha dichiarato: “Essere in grado di indagare su Winchcombe è un sogno che si avvera. Molti di noi hanno trascorso l’intera carriera studiando questo raro tipo di meteorite. Stiamo anche partecipando nelle missioni Hayabusa2 di JAXA e OSIRIS-REx della NASA, che mira a restituire campioni primitivi di asteroidi carboniosi sulla Terra.La caduta di un meteorite di condrite carboniosa nel Regno Unito, da recuperare molto rapidamente e avere un’orbita nota, è un evento davvero speciale e una grande opportunità per la comunità scientifica planetaria nel Regno Unito”.

I finanziamenti dell’STFC hanno permesso agli scienziati di iniziare rapidamente a cercare segni di acqua e materia organica a Winchcombe prima che venissero contaminati dall’ambiente terrestre.

La dottoressa Queenie Chan di Royal Holloway a Londra ha aggiunto: “Le analisi iniziali del team confermano che Winchcombe contiene un’ampia gamma di materia organica! Studiare il meteorite poche settimane dopo la caduta, prima che si verificasse una grave contaminazione del terreno, significa che stiamo davvero guardando indietro in tempo al meteorite Gli ingredienti che esistevano alla nascita del sistema solare e impariamo come si sono uniti per creare pianeti come la Terra.

READ  Primo caso di Delta Plus, la variante "doppio smacco" di COVID, rilevato in Louisiana | Corona virus

Un pezzo del meteorite Winchcombe recuperato durante una ricerca organizzata dalla Planetary Science Society britannica è ora in mostra al Natural History Museum di Londra.