agosto 6, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Ultime notizie sul coronavirus: gli esperti si preoccupano per l’aumento di positività negli Stati Uniti poiché il tasso di interesse di New York raddoppia in un mese

Lo stato di New York sta registrando il doppio dei tassi di positività al Covid-19 rispetto al mese scorso, poiché gli esperti sanitari durante il fine settimana hanno sollevato preoccupazioni per una nuova ondata di infezioni.

Lo stato ha riportato 661 casi in più sabato, con un tasso medio di positività su sette giorni dello 0,79 percento, quasi il doppio del minimo storico dello 0,4 percento stabilito il mese scorso.

“La positività è in aumento a causa dell’aumento del numero di infezioni che possono verificarsi tra gli individui non vaccinati”, ha detto al Financial Times Wafa Al-Sadr, epidemiologo presso la Columbia Mailman School of Public Health. “La positività è maggiore nelle comunità con una minore diffusione del vaccino”.

I tassi di positività nella città densamente popolata di New York e Long Island superano già l’1%. Tuttavia, il numero di ricoveri ospedalieri si è quasi dimezzato nello stesso periodo.

Al-Sadr ha affermato che il tasso è destinato a continuare date le nuove variabili in circolazione, “soprattutto quelle più trasmissibili e se non ci sarà più adozione di vaccinazioni e con meno restrizioni in termini di restrizioni sulla dimensione della raccolta e sull’eliminazione delle mascherine” raccomandazioni.

Le restrizioni sulla dimensione degli assembramenti sono state allentate © Eduardo Munoz / Reuters

Alcune autorità sanitarie hanno minimizzato l’alto tasso. Dave Chukchi, il commissario per la salute di New York City, ha affermato la scorsa settimana che la positività non è più una metrica critica.

Ma altri esperti medici non sono d’accordo. “È importante perché ci dice dove si sta verificando la trasmissione e dove è necessario identificare più servizi di test e anche dove sono necessari maggiori sforzi per continuare ad aumentare la diffusione della vaccinazione”, ha affermato Al-Sadr.

READ  Le stelle esplodono in galassie polverose - non possiamo sempre vederle

“Con più vaccinazioni, ci saranno meno infezioni, malattie meno gravi che richiedono il ricovero in ospedale e meno morti tra quelli con Covid-19”, ha aggiunto.

Secondo la ricerca della Johns Hopkins University, le regioni degli Stati Uniti con bassi tassi di vaccinazione dovrebbero prepararsi a un’ondata di infezioni. Appaiono hotspot locali, specialmente nel sud, nel Midwest e nell’ovest.

I prezzi sono aumentati nelle ultime due settimane in Arizona, Florida, Illinois, Kentucky, Mississippi, Missouri, Nebraska, Nevada, Oklahoma, South Carolina, Texas, Wisconsin e Wyoming.

“Penso che dovremmo essere preparati a vedere un aumento dei casi, in particolare nei gruppi non vaccinati”, ha affermato Jennifer Nuzzo, ricercatrice senior presso il Johns Hopkins Center for Health Security.