noviembre 27, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Toyota bZ4X in arrivo a metà del 2022 con un’autonomia di 280 miglia, sterzando a filo

Toyota ha presentato una versione di produzione del suo primo veicolo elettrico appositamente costruito, il SUV bZ4X. Quelli che amavano bZ4X concetto È stato presentato all’inizio di quest’anno e saremo lieti di vedere che il modello di produzione si attiene così vicino alla ricetta originale.

Mentre il design parla da solo nella galleria fotografica qui sotto, ci concentreremo sulle specifiche perché Toyota ha fornito molti dettagli sulla capacità, l’autonomia e le prestazioni della batteria del SUV elettrico.

Il primo modello del nuovo sottomarchio BZ (Post-Zero) di Toyota e la prima di sette auto a venire entro il 2025 interamente sviluppate come BEV, la bZ4X è un SUV di dimensioni RAV4 che utilizza il nuovo veicolo della casa automobilistica Piattaforma e-TNGA BEV dedicata Sviluppato in collaborazione con Subaru.

La batteria è integrata come parte integrante del telaio, sotto il pianale del veicolo, offrendo numerosi vantaggi: baricentro basso, bilanciamento del peso anteriore/posteriore ed elevata rigidità della carrozzeria. Tutti questi fattori contribuiscono alla sicurezza, alla guida e al controllo «eccellenti», secondo Toyota.

La batteria agli ioni di litio ad alta densità ha una capacità di 71,4 kWh ed è raffreddata ad acqua, una novità assoluta per Toyota. È dotato di un motore elettrico montato anteriormente con 150 kW (204 CV / 201 CV) e 265 Nm (195 lb-ft) di coppia. Secondo Toyota, ciò consente al modello base bZ4X FWD di scattare da zero a 100 km/h (62 mph) in 8,4 secondi e raggiungere una velocità massima di 160 km/h (99 mph).

Toyota offrirà anche un modello a trazione integrale con due motori elettrici da 80 kW (uno su ciascun asse) che sviluppano un totale di 160 kW (217,5 CV/214,5 CV) e 336 Nm (248 lb-ft) di coppia. La bZ4X AWD accelera da 0 a 100 km/h in 7,7 secondi e ha la stessa velocità massima.

Toyota afferma che il sistema AWD è stato sviluppato in collaborazione con Subaru «Offre maggiore sicurezza durante la guida in condizioni difficili e offre la capacità fuoristrada originale e leader della categoria di bZ4X».

L’autonomia della variante FWD è stimata a più di 450 km (280 mi) nel ciclo WLTP, quindi dovrebbe essere inferiore una volta che l’EPA la misura. Toyota afferma che i clienti dovrebbero aspettarsi solo un Diminuzione marginale delle prestazioni della batteriaCirca il 10% in 10 anni di guida o 240.000 km (149.130 miglia), a seconda dell’evento che si verifica per primo.

Il bZ4X offrirà anche funzionalità tecnologiche avanzate, tra cui un tetto a pannelli solari per aiutare a caricare la batteria durante la guida o il parcheggio, la suite di terza generazione di sistemi di sicurezza attiva e assistenza alla guida di Toyota Safety Sense, un nuovo sistema multimediale con Air Service (OTA) , e sterzo tramite filo .

Quest’ultimo, chiamato One Motion Grip, elimina il collegamento meccanico tra il volante e le ruote anteriori e regola con precisione l’angolo del pneumatico in base all’intento del guidatore. Si dice anche che offra più spazio per le gambe, migliori la libertà della posizione di guida e renda più facile entrare e uscire. Il One Motion Grip è disponibile in mercati selezionati al momento del lancio, sostituendo il volante tradizionale con controlla come un giogo Raggiunge il bloccaggio completo con una rotazione di soli 150°, senza necessità di capovolgimento manuale.

Il Toyota Il bZ4X sarà in vendita a metà del 2022 nei mercati globali tra cui Stati Uniti, Europa, Giappone e Cina. I dettagli del prodotto per il mercato statunitense saranno condivisi a metà novembre, mentre la prima europea avrà luogo il 2 dicembre.

READ  Il governo di El Salvador firma un accordo con Bitfinex e Blockstream per l'emissione di obbligazioni Bitcoin da 1 miliardo di dollari
picture_external
picture_external