noviembre 30, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Subacquei cercano 14 persone in un tunnel allagato in Cina

PECHINO (AFP) – I sommozzatori sono stati inviati alla ricerca di 14 minatori dispersi da quando un tunnel in costruzione nel sud della Cina si è allagato tre giorni fa, hanno detto domenica le autorità.

Zhang Yixing, vicesindaco della città di Zhuhai, ha dichiarato in una conferenza stampa che il livello dell’acqua nel tunnel è sceso di 11,3 metri (37 piedi), secondo un rapporto online dell’emittente statale CCTV. Zhang ha affermato che verranno impiegati anche robot subacquei, navi senza equipaggio e rilevatori di sonar.

Le squadre di ricerca stavano avanzando lentamente nel tunnel dove l’acqua veniva pompata fuori. A partire da domenica mattina, avevano raggiunto il tunnel a circa 600 metri (650 iarde) di distanza, poco più della metà della distanza di 1,1 km (1.200 iarde) da dove erano intrappolati gli operai. Questo è il tunnel autostradale lungo 1,8 chilometri che è stato scavato finora.

Il loro progresso è stato rallentato dai fumi di monossido di carbonio dei macchinari utilizzati nel tunnel come parte dell’operazione, sebbene il livello di gas potenzialmente mortale sia stato ridotto grazie a una migliore ventilazione.

L’alluvione si è verificata intorno alle 3:30 di giovedì mattina. Si udì un rumore anomalo e pezzi di materiale iniziarono a cadere su un lato del tunnel a due canne. Ordine di sfratto. L’acqua sgorgava e scorreva attraverso un raccordo nell’altra canna del tunnel, intrappolando 14 operai su quel lato.

Il tunnel si trova sotto un carro armato, ma le cause dell’incidente sono ancora da accertare.

A marzo, due lavoratori in un’altra parte del tunnel sono morti quando un muro di protezione è crollato e sono stati colpiti dalla caduta di pietre, secondo una notifica della Zhuhai Emergency Management.

READ  Incendio alla raffineria di petrolio iraniana: i vigili del fuoco combattono un enorme incendio dopo la perdita e l'esplosione della linea di GPL

Zhuhai è una città portuale nella provincia del Guangdong vicino a Macao alla foce del delta del fiume delle perle. È stata una delle prime zone economiche speciali della Cina quando il Partito Comunista al potere ha iniziato ad aprire l’economia del paese circa 40 anni fa.