enero 24, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Strade olandesi deserte mentre inizia a Natale una chiusura improvvisa a causa del virus Corona

Le persone fanno i loro acquisti natalizi prima dell’atteso annuncio del governo olandese di un «rigoroso» blocco natalizio per frenare la diffusione del coronavirus Omicron, nel centro di Nijmegen, nei Paesi Bassi, il 18 dicembre 2021. REUTERS/Piroschka van de Wouw

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a Reuters.com

AMSTERDAM (Reuters) – I centri urbani olandesi sono stati in gran parte deserti domenica quando il Paese ha iniziato un improvviso arresto, volto ad arginare la prevista diffusione di COVID-19 causata dalla variante Omicron in rapida diffusione, lasciando i piani della gente per il Natale a pezzi.

Il primo ministro Mark Rutte ha annunciato la chiusura sabato sera, ordinando la chiusura di tutti i negozi tranne quelli essenziali, nonché di ristoranti, parrucchieri, palestre, musei e altri luoghi pubblici da domenica almeno fino al 14 gennaio.

A Rotterdam, la polizia ha usato cannoni ad acqua per disperdere un gruppo di circa mille persone che si erano radunate fuori dallo stadio di calcio principale della città, prima di uno scontro tra la squadra locale del Feyenoord e l’arcirivale Ajax Amsterdam.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a Reuters.com

L’agenzia di stampa Anp ha detto che diverse persone sono state arrestate mentre lanciavano fuochi d’artificio e bottiglie contro la polizia e nell’autobus della squadra Ajax.

Gli spettatori sono stati banditi dagli eventi sportivi olandesi dalla fine di novembre.

Le nuove restrizioni, che includono anche il divieto di assembramenti al di fuori di più di due persone, sono state inaspettate e sabato molte persone si sono affrettate a fare scorta di regali o a farsi un taglio di capelli festivo dell’ultimo minuto. Per saperne di più

READ  L'Australia trova nuovi mercati per carbone e orzo in mezzo al conflitto commerciale con la Cina

I lavoratori dell’ospitalità hanno chiesto un risarcimento per il reddito perso durante le festività natalizie.

«La chiusura di tutti i bar e ristoranti in un mese così importante è incredibilmente dolorosa e drammatica. Abbiamo bisogno di un risarcimento e di una strategia di uscita», ha affermato l’Associazione olandese dei servizi di ospitalità.

Le infezioni da coronavirus olandesi sono scese da livelli record dopo che il blocco notturno è entrato in vigore il mese scorso. Ma i casi di Omicron stanno aumentando rapidamente e si prevede che la variante diventi dominante entro la fine dell’anno.

Gli ospedali hanno già cancellato le normali operazioni per settimane mentre cercano di evitare di rimanere senza letti a causa del gran numero di pazienti COVID-19.

Sabato il governo ha anche affermato che accelererà il programma di vaccini di richiamo. Più dell’85% degli adulti olandesi ha ricevuto un doppio vaccino e meno del 9% ha ricevuto una vaccinazione di richiamo, uno dei tassi più bassi dell’Europa occidentale.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato gratuito a Reuters.com

(Bart Meijer riferisce). Montaggio di Francis Kerry

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.