enero 22, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Stima dell’attività climatica dell’Italia nel 2021

Tra tutti i Paesi europei, l’Italia è il Paese più colpito dalla crisi climatica globale. Il Paese sarà sempre più colpito dai cambiamenti climatici nei prossimi anni.

Alcuni dei problemi che affliggono l’Italia sono inevitabilmente orribili. Venezia, ad esempio, è una delle mete turistiche più importanti del Paese e una delle città più belle del mondo sta sprofondando. Già le previsioni dicono che sarà sott’acqua Meno di 100 anni.

Altre questioni, meno gravi, in Italia solo di recente sono venute alla ribalta internazionale. Quest’estate la Sicilia ha battuto il record di 48,8io Celsius, la temperatura più calda mai registrata in Europa. Questa incredibile temperatura risultato Carenza di energia In tutta l’isola, i cittadini hanno fatto esplodere l’aria condizionata. Fuori dalle loro fredde case, come ogni anno, si sono diffusi incendi a macchia d’olio, ma quest’anno è stato particolarmente forte. Anche la Sardegna si è divertita Il più grande incendio Negli anni.

Il caso della Sardegna è stato particolare, perché sebbene inizialmente fosse un incendio di origine antropica, si è diffuso maggiormente e ha colpito molte persone sull’isola a causa del clima più caldo, che si è diffuso più del solito. Migliaia di sardi sono stati sfollati e danneggiati 3 miliardi di euro. Questi sono solo alcuni dei disastri climatici che hanno colpito il Paese.

Prospettiva italiana sulla crisi climatica

A seguito di questi eventi, il popolo italiano sta ora prestando attenzione.

L’Italia ora ha i tassi più alti di sempre in qualsiasi paese del mondo Il cambiamento climatico sta influenzando la loro vita quotidiana personalmente. OhLo dichiara il 90% delle persone in Italia, 14 punti percentuali in più rispetto alla media europea del 77%. Gli italiani sembrano disposti a perdere parte delle loro libertà per combattere la crisi, con una maggioranza dell’81% che sostiene misure governative che potrebbero cambiare il loro comportamento.

Allo stesso tempo, la gente ha notato che il governo non stava agendo adeguatamente. Le politiche verdi non sono state attuate con la rapidità che molti vorrebbero e con la rapidità di cui ha bisogno il Paese. COP26 Potrebbe essere stato un forte inizio nella lotta ai cambiamenti climatici – l’Italia è stata in prima linea in molti dibattiti – ma una conclusione generale non è stata adeguatamente concordata.

Questa frustrazione ha portato a una crescita dell’attività politica ecologica in tutto il paese negli ultimi anni. Nel 2019 e nel 2021 ci sono state grandi proteste in tutto il paese. In Italia Elezioni esecutive 2021, Questo movimento politico dei Verdi si è trasformato in voti e per anni i leader progressisti dei Verdi hanno fatto del loro meglio. A Milano, La città è in prima linea nell’attivismo climatico in Italia, L’attuale sindaco si è unito al Partito dei Verdi europei e ha ricevuto quasi il 58% dei voti al primo turno delle elezioni, un grande cambiamento rispetto a una vittoria di 3 punti al secondo turno durante la sua prima elezione. Complessivamente i candidati di sinistra dell’Alleanza Verde hanno vinto 15 delle 20 maggiori gare in Italia alle ultime elezioni, e solo 10 su 25 nel 2016.

L’Italia è protagonista?

I sondaggi per le prossime elezioni sono contrastanti. Ci sono sintomi positivi, il PD progressista di centrosinistra di solito è in cima alla lista. Tuttavia, i due partiti di estrema destra italiani si parlano apertamente Negazionisti del cambiamento climatico, Sono in ritardo al secondo e terzo posto. I partiti progressisti più piccoli sono a una cifra nel voto.

Le elezioni generali in Italia non sono previste fino al 2023. Offre l’opportunità di creare un parlamento che sia un’istituzione verde e progressista. Vediamo se le preoccupazioni climatiche della popolazione diventano un’attività politica ancora più diffusa. Nel frattempo, gli attivisti per il clima non hanno altra scelta che spingere il governo verso un’agenda più verde, non solo in Italia ma in tutta Europa.

Lo ha annunciato il presidente del Consiglio Mario Draghi «La persona più potente d’Europa», iof Gli italiani possono esercitare pressioni verso politiche verdi a livello nazionale, che potrebbero avere impatti importanti in tutta l’UE. Prepariamoci a farlo nel 2022.

Sostieni il nostro progetto indipendente!

READ  L'introduzione della macchina per servire pizza in Italia e la gente del posto non era contenta

Crediamo nel raccontare storie di qualità sulla politica, la cultura e la vita sociale in Italia, senza pagare né (molta) pubblicità. Se ti piace leggere, ci auguriamo che prenderai in considerazione l’idea di unirti alla nostra Patron Community, dove potrai immergerti profondamente nei nostri argomenti più popolari e passare dal backstage alle nostre storie preferite.