octubre 22, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

SpaceX vede un aumento della domanda di missioni speciali Crew Dragon – Spaceflight Now

L’astronauta dell’Agenzia spaziale europea Thomas Bisquet ha catturato questa vista di due veicoli spaziali SpaceX Dragon attraccati alla Stazione Spaziale Internazionale durante una passeggiata spaziale il 12 settembre. La navicella spaziale SpaceX Crew Dragon Endeavour è vista nella porta superiore di fronte al modulo Harmony, mentre si vede la navicella spaziale Cargo Dragon. La capsula è agganciata con la porta anteriore nella parte posteriore. Credito: NASA/ESA/Thomas Bisquet

Con il ritorno sulla Terra della missione di equipaggio interamente civile Inspiration4, il direttore dei programmi di volo spaziale umano di SpaceX afferma che la società sta riscontrando un crescente interesse per i voli in orbita di astronauti privati ​​e ha ampliato la sua flotta di astronavi Dragon riutilizzabili per soddisfare la crescente domanda.

SpaceX ha altre quattro missioni Crew Dragon alla Stazione Spaziale Internazionale sotto contratto con la NASA, nonché quattro missioni speciali dell’equipaggio alla Axiom Space Station, una società con sede a Houston con l’ambizione di costruire un sito di ricerca commerciale in orbita terrestre bassa che potrebbe sostituire il ISS.

C’è anche un contratto con la società di turismo spaziale Space Adventures per un volo autonomo dell’equipaggio Dragon che non andrà alla Stazione Spaziale Internazionale, una missione solista simile a Inspiration 4 che si è conclusa sabato con un volo di successo nell’Atlantico.

SpaceX ha anche un contratto con la NASA per rifornire la stazione spaziale con la flotta della compagnia di capsule Cargo Dragon, che si basano sull’astronave con equipaggio, ma volano senza sedili o lanciano missili di fuga.

“Abbiamo molte grandi missioni della NASA per l’equipaggio e il carico, e abbiamo missioni di astronauti commerciali”, ha affermato Benji Reed, direttore responsabile dei programmi per gli equipaggi di SpaceX, dopo il lancio dell’equipaggio di quattro persone di Inspiration4 sabato. notte.

Inspiration4, una missione finanziata privatamente destinata a raccogliere fondi per il St. Jude Children’s Research Hospital, è “solo l’inizio” delle missioni commerciali di astronauti, ha affermato Reid.

SpaceX ha pilotato due astronavi Crew Dragon, ciascuna certificata per almeno cinque missioni.

La navicella spaziale Crew Dragon Endeavour è attualmente ormeggiata alla Stazione Spaziale Internazionale per il suo secondo volo in orbita e dovrebbe tornare sulla Terra con il suo team di quattro persone della NASA e gli astronauti europei e giapponesi a novembre. La navicella spaziale Crew Dragon Resilience è volata alla stazione per una missione di sei mesi ed è tornata sulla Terra a maggio, quindi ha portato l’equipaggio di Inspiration4 in orbita e di ritorno per il suo viaggio di tre giorni.

READ  L'incidente del razzo russo spinge brevemente la Stazione Spaziale Internazionale fuori dalla sua posizione | Stazione Spaziale Internazionale

SpaceX ha costruito una nuova capsula Crew Dragon per il prossimo lancio degli astronauti della NASA sulla stazione spaziale, previsto per il 31 ottobre su un razzo Falcon 9. Quel volo, designato Crew-3, impiegherà circa sei mesi nell’attracco con la stazione.

Il comandante della NASA Raja Chari guiderà la missione Crew-3, con il pilota Thomas Marshburne, un veterano di due precedenti voli spaziali, l’astronauta dell’Agenzia spaziale europea Matthias Maurer e l’astronauta della NASA Kayla Barron.

La navicella spaziale Crew Dragon Resilience dovrebbe essere rilanciata a febbraio con la prima missione dell’equipaggio Axiom sulla stazione spaziale. Questa missione, nota come Ax-1, sarà guidata dal veterano astronauta della NASA Michael Lopez-Alegria, che si è ritirato dall’agenzia spaziale nel 2012 dopo quasi 258 giorni in orbita in quattro missioni.

Tre ricchi uomini d’affari si uniranno a López-Alegría per otto giorni sulla stazione spaziale. L’intera missione dovrebbe durare circa 10 giorni dal decollo al lancio.

Read non ha detto quante navicelle spaziali Crew Dragon SpaceX sta costruendo al di fuori della nuova capsula per la missione Crew-3 che sarà lanciata il mese prossimo. Ma l’azienda può costruire di più, a seconda della domanda del mercato.

“Non potremmo essere più felici di questo inizio”, ha detto Reed dopo il ritorno di Inspiration4. “Valuteremo la nostra dichiarazione mentre procediamo e valuteremo anche la nostra flotta”.

Ha detto che c’è “grande interesse” da parte del settore privato e dei ricchi per i viaggi nello spazio nelle missioni Crew Dragon. È inoltre ampiamente previsto che la NASA estenda il contratto dell’equipaggio commerciale di SpaceX per ulteriori voli dell’equipaggio Dragon sponsorizzati dal governo verso la stazione spaziale.

“Vedo la nostra capacità di essere effettivamente in grado di passare alla gamma di cinque o sei (all’anno) di compiti”, ha detto Reed.

READ  Studio sui virus a ferro di cavallo dei pipistrelli legati al COVID

La velocità di volo sarà supportata dall’uso da parte di SpaceX di razzi e veicoli spaziali rinnovati. Lo stadio booster Falcon 9 utilizzato per i lanci di Crew Dragon, così come l’unità dell’equipaggio della navicella spaziale Dragon, può essere riutilizzato. La scatola Dragon non pressurizzata, che ospita i pannelli solari del veicolo, e lo stadio superiore del razzo Falcon 9 sono monouso.

Ha detto che l’astronave di prossima generazione di SpaceX, che è attualmente in fase di test nel sud del Texas, alla fine trasporterà le persone dentro e fuori dallo spazio. È progettato per essere completamente riutilizzabile.

“All’orizzonte, ovviamente, c’è l’astronave, e l’astronave sarà in grado di trasportare molte persone contemporaneamente”, ha detto Reid.

Il miliardario giapponese Yusaku Maezawa ha in programma di volare in una missione spaziale intorno alla luna e ritorno, una volta che l’astronave gigante sarà certificata per i viaggi umani.

Ma Reid ha affermato che le prospettive commerciali a breve termine di SpaceX per le missioni speciali dell’equipaggio sembrano forti.

“Non posso entrare nei dettagli sui numeri o qualcosa del genere, o esattamente a cosa sono interessati”, ha detto Reed. “Non mi conosco nemmeno a questo punto, ma so che, in effetti, il numero di persone che si avvicinano a noi attraverso i nostri portali di vendita e marketing è già aumentato in modo esponenziale. Quindi è eccitante.”

I sedili della Crew Dragon vengono venduti per circa 55 milioni di dollari, secondo la NASA, che addebita anche agli operatori di voli spaziali privati ​​per gli astronauti commerciali di addestrare la stazione spaziale e utilizzare l’attrezzatura della stazione spaziale.

Mission Inspiration4 è stato il primo volo spaziale umano americano ad orbitare intorno alla Terra senza una partecipazione significativa della NASA. I sostenitori del volo spaziale commerciale hanno affermato che Inspiration4 apre le porte al lancio di “persone normali” nello spazio, con meno di 600 persone che hanno volato dall’alba dell’era spaziale.

READ  Gli scienziati hanno calcolato la probabilità di un'altra pandemia a livello di COVID

Il prezzo di un viaggio nello spazio rimane sfuggente per la maggior parte delle persone. Reed ha affermato prima di lanciare Inspiration4 che SpaceX si sta sforzando di rendere le missioni spaziali “simili alle compagnie aeree” con prezzi più bassi e rischi inferiori.

Ottenere un posto sulla navicella spaziale Crew Dragon in una spedizione di sei mesi alla Stazione Spaziale Internazionale costa all’agenzia più di $ 50 milioni, afferma l’ispettore generale della NASA.

Jared Isakman, il miliardario che ha guidato la missione Inspiration4, ha pagato SpaceX ancora meno, secondo i funzionari che hanno familiarità con l’accordo. Ma SpaceX e Isaacman non hanno rivelato il costo esatto del volo.

“Non possiamo parlare del prezzo della missione”, ha detto Reed. “Ovviamente, questo è speciale.”

Le missioni Axiom, a differenza di Inspiration4, avranno un astronauta esperto al timone di ogni volo Crew Dragon.

Isaacman e i suoi colleghi si sono allenati con SpaceX per sei mesi per prepararsi al loro viaggio in orbita. Erano disposti a rilevare e pilotare manualmente la capsula, se necessario, ma le astronavi Crew Dragon sono progettate per funzionare con il pilota automatico, con la supervisione dei controllori di terra presso la sede di SpaceX in California.

La seconda missione di Axiom, Ax-2, potrebbe essere lanciata alla fine del 2022, in attesa dell’approvazione della NASA. L’astronauta in pensione della NASA Peggy Whitson e John Schofner, un esperto pilota e pilota di auto da corsa, voleranno la missione Ax-2 con un massimo di due compagni civili senza nome.

I funzionari non hanno annunciato i membri dell’equipaggio per la terza e la quarta missione Axiom, o per il volo Space Adventures.

Invia una mail all’autore.

Segui Stephen Clark su Twitter: Tweet incorporato.