noviembre 28, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

«Sono ancora un pilota Ferrari»: Antonio Giovinazzi spera che i suoi legami con il team italiano segneranno il suo futuro in F1

Antonio Giovinazzi è stato rimosso dall’Alfa Romeo per essere sostituito dal pilota cinese di F2 Guanyu Zhou. Tuttavia, i legami dell’italiano con la Ferrari non hanno ancora completamente deluso le sue speranze in F1.

Il pilota dell’Alfa Romeo Antonio Giovinazzi spera di continuare a discutere del suo futuro in Formula 1 con la Ferrari nonostante abbia perso il suo posto per il 2022.

Il pilota italiano è stato nominato per essere sostituito dal pilota cinese di F2 Guanyu Zhou che fa parte dell’Alpine Junior Academy. Con i posti di ogni altra squadra occupati per la prossima stagione, le speranze di Giovinazzi di guidare il 2022 sono state deluse.

Nonostante Giovinazzi sia approdato in Formula E per il team Dragon Penske Autosport, fa ancora parte della Ferrari Driver Academy. Questo pareggio con la squadra italiana fa sperare ad Antonio di discutere con la Scuderia sul suo futuro.

«Sono ancora un pilota Ferrari ora, e ora stiamo discutendo anche il prossimo anno. Sicuramente uno dei miei obiettivi è restare qui e vedere cosa succede per il 2023. [It’s] È ancora in discussione, ma faremo del nostro meglio».

Leggi anche: Il capo Ferrari Mattia Binotto esprime la sua opinione sull’offerta di Antonio Giovinazzi alla porta d’uscita dell’Alfa Romeo

Kimi Raikkonen Tutti gli elogi per Antonio Giovinazzi

Il finlandese, che ha annunciato il suo ritiro dalla Formula 1 all’inizio di quest’anno, ha guidato al fianco di Giovinazzi negli ultimi tre anni in Alfa Romeo.

Raikkonen ritiene che sia una «vergogna» che il giovane pilota italiano manchi il suo posto nel 2022. Tuttavia, spera che ci siano possibilità future per Giovinazzi nello sport.

«Ovviamente una vergogna per lui», ha spiegato Raikkonen. «E’ un ragazzo simpatico. Ci conosciamo da tanto tempo, dai tempi della Ferrari.

«Ma è quello che succede a volte. Speriamo che trovi qualcosa di buono da fare e speriamo che un giorno abbia un’altra possibilità di essere in Formula Uno».

Il campione del mondo 2007 crede che Giovinazzi meriti di rimanere in Formula 1, ma sfortunatamente non ci sono abbastanza vetture in griglia per lui e non poche altre.

Con le ultime tre gare rimaste, Giovinazzi ha solo un punto a suo nome mentre Raikkonen ne ha 10. Il suo rivale più diretto è la Williams, ma sembra improbabile che l’Alfa Romeo possa superare la squadra britannica in questa stagione.

Leggi anche: George Russell si è completamente concentrato sul tempo rimanente con la Williams piuttosto che considerare un motore Mercedes l’anno prossimo

READ  Jonathan Toews, Patrick Kane dei Chicago Blackhawks - Vorrei che avessimo fatto alcune cose diverse per aiutare Kyle Beach nel 2010