enero 21, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Serena Williams salterà l’Australian Open per infortunio

Serena Williams ha annunciato che si ritirerà dagli Australian Open del prossimo mese, prolungando la sua lunga assenza dallo sport che ha governato.

«Non sono dove devo essere fisicamente per competere», ha detto Williams in un annuncio mercoledì con l’Australian Open. Elenco dei giocatori iscritti per il torneo 2022.

La sette volte campionessa dell’Australian Open Williams ha ora 40 anni e non gioca nel WTA Tour dal 28 giugno, quando si è ritirata tardi nel primo set della sua partita di apertura a Wimbledon per un infortunio al tendine del ginocchio destro.

L’infortunio ha tardato a riprendersi e ha anche impedito a Williams di partecipare agli US Open di quest’anno. La Williams non ha menzionato specificamente il suo infortunio al tendine del ginocchio nella sua dichiarazione di mercoledì, dicendo solo che ha deciso di ritirarsi a causa «del consiglio del mio team medico».

Mentre Williams ha confermato la sua assenza, l’Australian Open ha detto Novak Djokovic, il giocatore singolo maschile n. 1, Inserito nell’evento, che dovrebbe iniziare il 17 gennaio a Melbourne.

Il governo dello stato di Victoria richiede che tutti i giocatori siano completamente vaccinati per competere e Djokovic nelle ultime settimane si è rifiutato di rivelare lo stato della sua vaccinazione o di confermare se giocherà agli Australian Open, dove ha vinto nove titoli in singolare. Ma è in lista d’ingresso, solo una settimana dopo che suo padre ha denunciato l’obbligo di vaccinazione come «Questi ricatti e condizioniHa suggerito che suo figlio non avrebbe giocato.

La Williams ha detto che era «entusiasta di tornare e competere al mio livello più alto», ma non è chiaro quando o se sarà in grado di raggiungere quell’obiettivo.

READ  La squadra di pallamano femminile della Norvegia è stata multata per non aver indossato gli shorts del bikini: NPR

Williams, testa di serie numero 41, non vince un titolo del Grande Slam da quasi cinque anni: ha vinto l’Australian Open nel gennaio 2017 quando era incinta di due mesi della figlia Olympia. È tornata al tour nel 2018 dopo la nascita dell’Olympia e ha raggiunto in particolare le finali di singolare a Wimbledon e agli US Open nel 2018 e di nuovo nel 2019.

Ma nonostante abbia vinto il suo unico titolo del tour da quando è tornata nel gennaio 2020 ad Auckland, in Nuova Zelanda, ha faticato a mantenere lo slancio. Ha mostrato forti lampi, tornando dopo una pausa di cinque mesi dal tour nel 2020 per raggiungere le semifinali degli US Open, dove ha perso un duello serrato di tre set contro Victoria Azarenka. All’Australian Open di quest’anno a febbraio, Williams è arrivato a Melbourne in perfetta forma fisica ed è stato fantastico nei primi turni, ma è stato Sconfitto in due set da Naomi Osaka in semifinale.

L’Australian Open è stato teatro di alcuni dei più grandi successi di Williams. Nel 2003 ha vinto il suo quarto titolo consecutivo in singolare al Grand Slam di Melbourne. Nel 2005, ha salvato tre match point in semifinale in un classico match contro Maria Sharapova e ha continuato a battere Lindsay Davenport in finale. Nel 2007, è entrata nel torneo non classificata e ha vinto il titolo. Nel 2017, ha vinto durante la gravidanza senza perdere un set.

Ma ora non è chiaro se tornerà al torneo poiché ha vinto sette dei suoi 23 titoli del Grande Slam: meno del record di Margaret Court.

READ  Oggi nella storia | AP .notizie