enero 21, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Secondo quanto riferito, Tim Cook ha firmato un accordo quinquennale da 275 miliardi di dollari con funzionari cinesi | Una mela

Il CEO di Apple Tim Cook ha firmato un accordo con i funzionari cinesi, stimato in circa 275 miliardi di dollari, per sedare le minacce che avrebbero paralizzato i suoi dispositivi e servizi nel paese. Ho citato le informazioni Martedì.

Apple non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento da parte di Reuters.

L’accordo quinquennale è stato concluso quando Cook ha visitato Cina Nel 2016 per ribaltare una serie di azioni normative contro la società, afferma il rapporto, citando interviste e documenti interni di Apple.

Il rapporto aggiunge che Cook ha fatto pressioni sui funzionari cinesi, che ritenevano che la società non stesse contribuendo abbastanza all’economia locale, ha firmato l’accordo con un’agenzia governativa cinese, ha fatto concessioni a Pechino e ha ottenuto importanti deroghe legali.

Citando l’accordo, il rapporto afferma che alcuni degli investimenti di Apple in Cina saranno diretti alla costruzione di negozi al dettaglio, centri di ricerca e sviluppo e progetti di energia rinnovabile.

La Cina è uno dei mercati più grandi di Apple, con una crescita delle vendite annue dell’83% nel paese nel quarto trimestre dell’anno fiscale.

Come parte dell’accordo, Apple ha promesso di utilizzare più componenti di fornitori cinesi nei suoi dispositivi, firmare accordi con società di software cinesi, collaborare nella tecnologia con università cinesi e investire direttamente nelle società tecnologiche cinesi, afferma il rapporto informativo.

READ  Costco limita gli acquisti di carta igienica e altri articoli