diciembre 2, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Sadio Mane porta il Liverpool alla vittoria per 4-0 per porre fine all’imbattibilità dell’Arsenal | premier League

Mikel Arteta è andato in punta di piedi con Jurgen Klopp sulla fascia laterale, ma c’è ancora un divario tra le loro squadre in campo. Il revival giovanile dell’Arsenal è stato categoricamente interrotto Liverpool, che infliggono agonia familiare ai loro visitatori agitando e curando se stessi.

Ultimamente Anfield è stata la patria degli incubi ricorrenti dell’Arsenal e, nonostante la fiducia che la squadra imbattibile ha generato con i giovani talenti audaci in attacco, questa non ha fatto eccezione. Il Liverpool ce l’ha fatta sei volte di fila premier League Ha battuto l’Arsenal in casa e ha mantenuto il suo record segnando almeno tre gol a gol.

Sadio Mane ha aperto le marcature nel primo tempo competitivo. Ma il secondo obiettivo era del tutto unilaterale, e gli obiettivi di Diogo Jota, Mohamed Salah e il sostituto Takumi Minamino riflettevano le vette che la squadra di Arteta deve cercare, e deve ancora raggiungere, prima che il loro sviluppo crei problemi per l’élite consolidata in Premier League. L’unica posizione e i due punti che separavano le due squadre prima del calcio d’inizio sembravano illusori mentre il Liverpool saliva comodamente al secondo posto in classifica.

«Quando abbiamo dovuto aumentare lo slancio all’inizio del secondo tempo, abbiamo sprecato la partita», ha detto Arteta. «Abbiamo buttato via la palla sotto qualsiasi pressione e siamo stati puniti. Avevano tutto lo slancio. Erano la squadra migliore e questo è il livello. Stanno insieme da sei anni. Noi non ce l’abbiamo. Questa è la differenza».

È stato un riflesso della supremazia del Liverpool che il portiere ospite Aaron Ramsdale ha messo in atto una prestazione superba e tuttavia ha continuato a subire quattro gol. La svolta doveva arrivare quando Mane è scivolato oltre il nuovo nazionale inglese, ma ci sono voluti 32 minuti di fiammata tra i manager per innescare un gioco che fosse coerente con la vita.

Klopp si è opposto Arsenale I sostituti hanno chiesto un cartellino per Mane quando sono stati penalizzati per aver commesso fallo su Takehiro Tomiyasu quando hanno sfidato con un colpo di testa. Arteta era infuriato, correndo sulla linea laterale e facendo una salva del manager del Liverpool prima di essere trattenuto dal suo assistente allenatore Steve Round. Arteta ha continuato a cercare di arrivare a Klopp, che è stato bloccato dal suo staff tecnico, ed entrambi i manager sono stati ammoniti una volta terminato l’alterco. La coppa ha chiarito i suoi sentimenti per l’ex centrocampista dell’Everton. Avrebbero dovuto ringraziarlo, visto che il Liverpool ha subito alzato il ritmo e ha preso il controllo.

Jurgen Klopp e Mikel Arteta hanno dovuto allontanarsi l’uno dall’altro sulla linea laterale in un punto critico che sembrava dare energia ai giocatori della squadra di casa e al pubblico. Foto: Tim Keaton/EPA

A proposito dell’incidente, Klopp ha dichiarato: «Era una situazione completamente pulita in cui due giocatori sono saltati in aria ma la panchina dell’Arsenal funzionava. Così ho detto loro: ‘Cosa vuoi per questo?’ Era come se tutti volessero un giallo. cartellino e sono stufo di questi momenti in cui tutti vanno da Sadio. È successo contro il Real Madrid e contro l’Atlético Madrid quando abbiamo dovuto toglierlo all’intervallo perché gli avevano dato un cartellino giallo. Non è vero «, ha detto Arteta. : «Lui difendeva la sua classe e io difendevo me».

Ramsdale ha negato Thiago Alcantara, così come un rimbalzo improvvisato di Mane, prima che Salah si difendesse e capovolgesse la marea di Trent Alexander-Arnold mentre il Liverpool – giocatori e tifosi allo stesso modo – accendeva i loro sforzi sulla scia del confronto degli allenatori. Le crepe cominciarono ad apparire nella difesa dell’Arsenal e quando Alexander-Arnold ha sparato un calcio di punizione in profondità nell’area degli ospiti, Mane si è lanciato tra Gabriel Magalhaes e Tomiasso per colpire di testa Ramsdale. Secondo Arteta, la concessione era un bersaglio scadente. Klopp potrebbe aver apprezzato la trasformazione su punizione dopo i problemi che la sua squadra ha avuto con loro sconfitta dal West Ham.

Mohamed Salah segna il terzo gol per la sua squadra dopo un cross di Sadio Mane.
Mohamed Salah segna il terzo gol per la sua squadra dopo un cross di Sadio Mane. Foto: Jon Super/AP

Con la resistenza di Ramsdale infranta e l’Arsenal che offre poco in attacco, il Liverpool ha cercato di esercitare la propria supremazia subito dopo l’inizio del secondo tempo. Alex Oxlade-Chamberlain ha avuto un tiro lungo dopo che Fabinho ha sparato all’interno dell’area di rigore.

Un errore fatale del terzino sinistro dell’Arsenal Nuno Tavares ha dato ai padroni di casa il conforto di un vantaggio di due gol. Tavares sembrava fare il suo dovere difensivo quando ha vinto la palla da Alexander-Arnold, ma ha giocato un inutile passaggio inverso direttamente a Jota. Il nazionale portoghese si è lanciato con una precisione superba. All’inizio ha letto la sfida esagerata di White ed è entrato nella metà campo prima che il fallo di Ramsdale si trasformasse in una porta vuota.

La squadra di Klopp volerebbe attraverso le linee dell’Arsenal a piacimento. Ma per Ramsdale, gli ospiti avrebbero dovuto affrontare una sconfitta ancora più grande. Il portiere ha fatto una parata coraggiosa ai piedi di Jota quando Salah ha giocato la palla pulita. Jota ha negato ancora, questa volta con una buona reazione solo dopo che Salah ha aperto l’area di rigore dell’Arsenal con un superbo passaggio. Quando l’Arsenal ha finalmente rotto la pressione, Alisson ha bloccato Pierre-Emerick Aubameyang con i piedi.

The Fiver: Iscriviti e ricevi la nostra email quotidiana sul calcio.

La prestazione di Salah è stata premiata con il gol che si è meritato quando ha colpito il cross di Mane da distanza ravvicinata. La mossa è stata avviata dalla rimozione di Alisson dalla difesa per Konstantinos Tsimikas, che si è diretto a Jota per mandare via il nazionale senegalese. L’altra mossa fluida della squadra è arrivata quarta. Poi Mane, Salah e Alexander-Arnold si combinano intuitivamente con Minamino per segnare sul secondo palo con il suo primo tocco.

«Dovevamo mostrare una reazione e abbiamo dato un misto di prestazioni molto mature e prestazioni molto emozionanti», ha detto Klopp, che ha perso Jota per un infortunio al ginocchio. «Ci sono stati obiettivi entusiasmanti e una stampa entusiasmante ed è un risultato davvero impressionante».

READ  I net affermano che Kyrie Irving non è idoneo a giocare: aggiornamenti sul coronavirus: NPR