octubre 26, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Ron Howard, alunno di Happy Days, rivela chi sceglierà per interpretare Richie Cunningham nel revival della serie

Ron Howard Sa esattamente chi vuole vedere mentre affronta il ruolo di Richie Cunningham in “giorni felici“Rinascimento.

Il regista e attore si è seduto con suo fratello, il collega artista Clint Howard, e si è aperto sulle domande persistenti che spesso sente dai fan che sono ancora entusiasti della prospettiva di vedere il ritorno dello spettacolo.

“C’è questo ragazzo, la sua carriera sta davvero decollando, quindi chi lo sa, ma diciamo solo che penso che Jack Dylan Grazer sarà fantastico”, ha detto Howard. Intrattenimento stasera Mentre discuteva del suo nuovo libro di memorie con il fratello Clint, 62 anni, intitolato The Boys: A Memoir of Hollywood and Family.

“Questo è Brian Grazer, il mio partner alla Imagine Entertainment, suo nipote”, ha aggiunto Howard.

“Sarebbe più bello, Richie Cunningham. Se è disposto ad accettare il lavoro”, ha osservato l’attore, che ha interpretato il ruolo di Cunningham nella serie dal 1974 al 1984.

Ron Howard dice di essere un “ragazzo fortunato” nel tributo del 46° anniversario alla moglie Cheryl

Da sinistra, Ron Howard (come Jerry) e Clint Howard (come Mark Widlow) sul set di “Gentle Ben” della CBS il 22 aprile 1968. (Foto CBS via Getty Images)
(Foto della CBS tramite Getty Images)

Howard, 67 anni, è sempre stato desideroso di espandere le opportunità di produzione per quella che chiama famiglia. Sua figlia, Bryce Dallas Howard, ha diretto un film intitolato “Dads”, che rappresenta un’immagine della genitorialità contemporanea. Presenta apparizioni di artisti del calibro di Jimmy Fallon, Judd Apatow, Jimmy Kimmel, Will Smith, Hassan Minhag, Ken Jeong, Kenan Thompson e uomini comuni di tutto il mondo.

READ  La nuova serie Loki di Disney Plus evoca una perla: Loki Charms

Il film è stato presentato in anteprima al Toronto Film Festival a settembre 2019 ed è stato successivamente distribuito da Apple TV+ a giugno 2020.

RON HOWARD SVELA IL MOTIVO DELLA PREOCCUPAZIONE PER LA CADUTA DEI CAPELLI PERSONAGGIO HAPPY DAYS LED FONZIE: ‘I KID IT TUTTO DENTRO’

Nel frattempo, il diciottenne Grazer ha recentemente doppiato il ruolo da protagonista nel film d’animazione della Pixar “Luca” e ha anche recitato in “It” del 2017 e nel suo seguito del 2019, “Chapter Two”.

Altrove, sul sedile, i fratelli Howard hanno rivolto la loro attenzione all’imminente ventesimo anniversario di “A Beautiful Mind”, un titolo per il quale Howards ha vinto due Oscar, come miglior regista e miglior film. Ha anche visto Russell Crowe ricevere una nomination all’Oscar per il suo spettacolo.

Il regista Ron Howard e l'attore Clint Howard hanno scritto un libro di memorie, intitolato The Boys, riflettendo sulle loro vite cresciute sui set di Hollywood con i loro genitori, gli attori Rance e Jean Howard.

Il regista Ron Howard e l’attore Clint Howard hanno scritto un libro di memorie, intitolato The Boys, riflettendo sulle loro vite cresciute sui set di Hollywood con i loro genitori, gli attori Rance e Jean Howard.
(Foto di Slavin Vlasic/FilmMagic)

Howard ha ammesso: “Ragazzo, non vedo ‘Beautiful Mind’ da quando è uscito nelle sale”. “Non guardo molto indietro, mi tengo solo occupato e sono sempre al prossimo progetto. Ma ho bei ricordi di lui”.

Clicca qui per iscriverti alla nostra newsletter di intrattenimento

Ha continuato, “Quando dici ‘A Beautiful Mind’, vado immediatamente a tutta una serie di momenti in cui Russell Crowe era così creativo e coraggioso e attingeva ad aspetti di una psiche molto forte, ero letteralmente in soggezione. Era il arte a cui ho assistito, e quindi il film è in debito con me. Per alcuni grandi scritti di Akiva Goldsman e questa meravigliosa interpretazione nel suo cuore”.

READ  Charlie Watts dei Rolling Stones eliminato dal tour americano

Goldsman ha vinto un Academy Award per la sceneggiatura.

CLICCA QUI PER L’APP FOX NEWS

Scritto da una storia in prima persona, “The Boys” riflette sulle loro vite cresciute sui set di Hollywood con i loro genitori, gli attori Rance e Jean Howard.

Approfondisce anche le loro incursioni e carriere come re dello spettacolo come Howard aveva solo sei anni quando è diventato famoso come Obie Taylor nella popolare sitcom “The Andy Griffith Show”, che raccontava la vita a Foolsey Mayberry, nella Carolina del Nord. Ha funzionato dal 1960 al 1968.