enero 18, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Riuscirà Antonio Conte a porre fine alla misera carriera del Tottenham con il Chelsea al suo primo ritorno nella sua ex squadra? | notizie di calcio

Il Tottenham ha vinto solo una delle ultime 35 trasferte al Chelsea, ma il suo ringiovanimento sotto l’ex allenatore dei Blues Antonio Conte mostra che il viaggio di mercoledì potrebbe essere diverso.

13 anni di prurito senza coppa: potrebbero finalmente essere finiti per gli Spurs? vai avanti con la tua vita Sky Sport Mercoledì sera, gli Spurs hanno visitato lo Stamford Bridge, lo stadio dove hanno ottenuto un record sfortunato: solo una vittoria nelle ultime 35 visite.

mercoledì 5 gennaio 19:00

Inizia alle 19:45

Ma se qualcuno può cambiarlo, Antonio Conte può farlo. L’italiano ha portato il Chelsea alla Premier League e alla FA Cup nelle sue due stagioni lì, e vanta un record di vittorie del 72% a Stamford Bridge (38 vittorie in 53 partite).

Il Tottenham va via

xxx

Conte è stato nominato allenatore degli Spurs il 3 novembre e da allora solo Pep Guardiola del Manchester City – che ha vinto tutte e 11 le partite – ha conquistato punti a partita per gli Spurs, per un totale di 2,3. La sua trasformazione agli Spurs è stata davvero impressionante dato quanto siano stati privi di creatività ed energia nelle partite di apertura della stagione sotto l’ex allenatore Nuno Espirito Santo.

La differenza più grande è stata la distanza che i giocatori degli Spurs percorrono, corrono e corrono in ogni partita. Dopo aver coperto la distanza media più bassa nel campionato sotto Nuno (100 km), ora registrano il maggior numero (114 km). Gli Spurs hanno percorso più della media della Premier League di 102 chilometri in sole due partite sotto Nuno, e il suo miglior record sotto di lui è stato di 103 chilometri. Inoltre, i 94,5 chilometri percorsi durante la partita contro il Crystal Palace a settembre sono i più bassi di qualsiasi squadra della Premier League in questa stagione.

READ  L'allenatore delle Hawaii Rainbow Warriors, Todd Graham, si è dimesso a causa delle accuse di abusi sui giocatori

Nella prima partita di Conte, gli Spurs hanno percorso 10 chilometri in più rispetto alla media del campionato di Nuno, e nella seconda hanno aggiunto altri 7 chilometri (117 chilometri in totale). Coloro che hanno viaggiato di meno in una partita di Premier League in questa stagione hanno percorso di più nella partita contro il Norwich, con un incredibile 121,6 chilometri.

xxx

Cambiare 14 km nella distanza media coperta da diversi allenatori è un lavoro di squadra di tutti i giocatori – lo sono Tutto Spostati di almeno un chilometro. Japhet Tanganga, Davinson Sanchez e Oliver Skipp hanno apportato i maggiori miglioramenti. Le loro distanze sono aumentate rispettivamente di 1,9 km, 1,7 km e 1,5 km per 90 minuti.

Meno «stretto»?

Le posizioni medie dei giocatori del Tottenham sotto entrambi gli allenatori dipingono un quadro interessante. Sotto la guida di Nuno, Heung-Min Son (LW) e Harry Kane (FW) hanno giocato in posizioni molto simili, offrendo così poche altre opzioni ai loro compagni di squadra. Lo spettacolo è stato fornito solo dai linebacker, e il resto del gioco sembrava molto stretto. Sotto Conte, c’è un divario molto più ampio tra i siti di Son (LAM) e Kane (FW), con conseguente formazione più uniformemente distribuita.

Il cambio di forma ha creato più occasioni per gli Spurs, ma anche in modi diversi. Non si affidano solo ai loro prestanome. In ogni partita, l’ala Sergio Reguilon ed Emerson Royal collettivamente hanno fatto altri cinque tocchi nell’area di rigore, ne hanno fatti altri tre e hanno creato altre 1,5 occasioni.

approccio lungimirante…

Il cambio di allenatore ha aumentato le prestazioni dei giocatori del Tottenham, Kane e Son. Quello che è subito evidente dalla heat map di Kane sotto i vari allenatori è che sta ottenendo più tocchi dentro e fuori l’area di rigore sotto Conte, e questo è confermato dal miglioramento delle sue statistiche offensive per 90.

xxx

Ha più che raddoppiato i suoi tiri da dentro l’area (2,7 sotto Conte contro 1,2 sotto Nuno) e triplicato xG (0,6 sotto Conte contro 0,2 sotto Nuno). Ciò ha portato Kane a quadruplicare il suo bottino di gol in Premier League da uno a quattro da quando l’italiano ha preso il comando, con tre gol in otto partite sotto Conte.

READ  Si svolge l'evento Giants vs. Dodgers NLDS, Kamala Harris ha scelto la sua parte

Anche la produzione offensiva di Son è aumentata, avendo segnato quattro gol e altri due passaggi da quando l’italiano ha preso il comando. La più grande differenza nel gioco di Son può essere vista nel numero di passaggi in avanti. Sotto la guida di Nuno, la maggior parte dei suoi passaggi sono tornati verso il suo obiettivo. Sotto Conte la maggioranza si gioca in avanti o di traverso, cercando di allargare il gioco sulla fascia destra.

xxx

La tenacia difensiva è sempre stata una pietra miliare delle squadre di Conte – il suo Chelsea ha segnato 43 reti inviolate in 106 partite – quindi la grande domanda agli Spurs era se sarebbe stato in grado di trasformare le loro fortune in attacco.

A prima vista, sembrano superare il test. La partita di stasera contro i feroci rivali londinesi del Chelsea, insieme alla pressione per vincere il loro primo argento in 13 anni, sarà sicuramente un severo controllo delle loro credenziali.