noviembre 28, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Riepilogo di «American Cars»: premiere della serie NBC – Anna Gasteyer

Superstore Il creatore di contenuti Justin Spitzer è tornato con il suo nuovo spettacolo comico sul posto di lavoro su NBC, auto americane, che si concentra sui dirigenti aziendali di Bain Motors e i loro tentativi di adattarsi ai tempi che cambiano o di affrontare l’essere «mandati allo sfasciacarrozze», secondo il riassunto ufficiale.

La premiere di due episodi è iniziata lunedì con la presentazione della Ponderosa, la nuova linea di auto dell’azienda. Descritto come un veicolo a guida autonoma, il team si è imbattuto in un grave problema quando si è reso conto che l’intelligenza artificiale di un computer non era in grado di rilevare oggetti scuri – fermarsi per una famiglia bianca tagliata in cartone ma ha colpito una persona di colore reale – e possedere un'»auto razzista». » è stato un grande disastro di pubbliche relazioni.

Sei ore dopo la loro grande presentazione con una stanza piena di critici, il team insieme ha scartato una riprogettazione scadente utilizzando parti delle auto del personale nel parcheggio. Questa versione improvvisata di Ponderosa, descritta dal nuovo CEO Catherine Pine (interpretata da Anna Gasteyer) come completamente personalizzabile per riflettere «la diversità del melting pot che è americana… oltre che internazionale», non è fatta bene. Fu pesantemente criticato e le azioni della società crollarono.

Dopo essere uscita dalla polemica su Ponderosa, l’azienda aveva bisogno di generare una stampa positiva. Sfortunatamente, un serial killer che guidava una delle loro auto ha dato la notizia e le ha riportate sotto i riflettori per la ragione sbagliata. Catherine ha peggiorato le cose in un’intervista televisiva quando ha detto che stava collaborando con l’FBI, il che potrebbe creare un problema di privacy per i consumatori, e ha immediatamente cambiato posizione per dire che avrebbe combattuto un mandato di comparizione dell’FBI, solo per essere accusata di proteggere un mostro.

READ  Paul McCartney chiama i Rolling Stones una "band blues"

In un altro tentativo di ottenere buoni media, la squadra ha tenuto una conferenza stampa con una delle vedove della vittima, che si è rivelata sfacciatamente anti-gay e ha tenuto un discorso offensivo in diretta televisiva. Alla fine, la polizia ha catturato il serial killer e la banda ha deciso che era meglio lasciarlo e non rilasciare una dichiarazione, dato tutto ciò che avevano sbagliato finora.

cosa stavi pensando auto americaneper la prima volta? Valuta i primi due episodi qui sotto e facci sapere i tuoi pensieri nei commenti.