septiembre 17, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Queste barriere anti-virus in plastica potrebbero non essere d’aiuto e potrebbero peggiorare le cose

La maggior parte dei ricercatori afferma che gli schermi probabilmente aiutano in situazioni molto specifiche. Un autista di autobus, ad esempio, è protetto dal pubblico da una barriera dal pavimento al soffitto, possibilmente protetta dall’inalazione di gran parte di ciò che espirano i passeggeri. Un cassiere di banca dietro una parete di vetro o un impiegato che controlla i pazienti nello studio del medico può essere almeno parzialmente protetto da una barriera.

Studio dei ricercatori Con l’Istituto nazionale per la sicurezza e la salute sul lavoro di Cincinnati, hanno testato deflettori trasparenti di diverse dimensioni in una stanza di isolamento utilizzando un simulatore di tosse. Lo studio, che non è stato ancora rivisto, ha scoperto che nelle giuste condizioni, scudi più lunghi, al di sopra dell'”altezza della tosse”, impedivano a circa il 70 percento delle particelle di raggiungere il contatore di particelle dall’altra parte, dove si troverebbe il lavoratore del negozio o del salone. seduto o in piedi.

Ma gli autori dello studio notano i limiti della ricerca, soprattutto perché l’esperimento è stato condotto in condizioni altamente controllate. Il rapporto afferma che l’esperimento è stato condotto in una stanza isolata con tassi di ventilazione costanti che non “riflettevano accuratamente tutte le situazioni del mondo reale”.

Lo studio non ha tenuto conto del fatto che lavoratori e clienti sono in movimento, che altre persone possono essere nella stanza a respirare particelle reindirizzate e che molti negozi e aule hanno più stazioni con deflettori acrilici, non solo una, che ostruiscono il flusso d’aria naturale.

Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche per determinare l’effetto dell’aggiunta di schermi trasparenti intorno ai banchi di scuola o all’ufficio, tutti gli esperti di aerosol intervistati hanno concordato che è improbabile che gli schermi dei banchi aiutino e possano interferire con la normale ventilazione della stanza. A seconda delle condizioni, gli schermi di plastica possono causare l’accumulo di particelle virali nella stanza.

“Se ci sono particelle nebulose nell’aria dell’aula, questi scudi non le proteggeranno intorno agli studenti”, ha affermato Richard Corsi, rettore di ingegneria dell’Università della California, Davis. “A seconda delle condizioni del flusso d’aria nella stanza, puoi ottenere un flusso verso il basso in quei piccoli spazi in cui sei intrappolato in questo momento e far sì che le particelle si concentrino nel tuo spazio.”

READ  Le Hawaii riportano due nuovi decessi correlati al coronavirus e 64 ulteriori infezioni

Gli scienziati dell’aerosol affermano che le scuole e i luoghi di lavoro dovrebbero concentrarsi sull’incoraggiare i lavoratori qualificati e gli studenti a farsi vaccinare, migliorare la ventilazione, aggiungere macchine per il filtraggio dell’aria HEPA quando necessario e far rispettare i requisiti delle maschere, tutti modi comprovati per ridurre la trasmissione del virus.