septiembre 25, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Quasi 2.000 dipendenti attuali ed ex Activision Blizzard firmano una petizione per sostenere una causa contro l’azienda

La petizione, circolata lunedì e vista da CNN Business, ha criticato i commenti della società dopo un causa È stato presentato la scorsa settimana dal Dipartimento per l’occupazione e l’alloggio della California, secondo cui molte dipendenti donne hanno subito discriminazioni di genere, molestie sessuali e disparità di retribuzione.

Activision Blizzard, editore di giochi popolari come “Call of Duty” e “World of Warcraft”, ha sede a Santa Monica, in California, e ha circa 9.500 dipendenti, secondo il documento di stato.

Il direttore delle comunicazioni della società, Kelvin Liu, ha criticato il fascicolo di indagine dello stato come “impreciso” e “distorto” in una dichiarazione alla CNN a seguito della causa. La società non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento sulla petizione di lunedì.

La petizione ha affermato che le dichiarazioni della società in risposta alla causa erano “ripugnanti e offensive per tutto ciò che crediamo che la nostra azienda dovrebbe difendere”. “Per dirla in modo chiaro e inequivocabile, i nostri valori come dipendenti non si riflettono accuratamente nelle parole e nelle azioni della nostra leadership.

La petizione citava anche una dichiarazione interna di Frances Townsend, ex funzionario antiterrorismo nell’amministrazione di George W. Bush e vicepresidente esecutivo per gli affari aziendali di Activision Blizzard, in cui affermava È stato descritto Le accuse della causa sono “di fatto errate, obsolete e fuori contesto”.

La petizione richiede “dichiarazioni ufficiali che riconoscano la gravità di queste accuse e dimostrino simpatia per le vittime di molestie e aggressioni” e Townsend si dimetta dalla sua posizione di sponsor esecutivo della rete delle lavoratrici della società.

“Invitiamo il team dirigenziale esecutivo a lavorare con noi su nuovi e significativi sforzi che garantiscano ai dipendenti – così come alla nostra comunità – un luogo sicuro in cui parlare e avanzare”, ha aggiunto.

READ  Venerdì DFW aveva cancellato la maggior parte dei voli nel mondo

Townsend non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

Le società di giochi stanno rispondendo a un'ondata di accuse di cattiva condotta sessuale
Molti ex dipendenti hanno Cerniera essi competenza Ad Activision Blizzard su Social media Dalla causa intentata la scorsa settimana, che accusa l’azienda di promuovere una cultura del lavoro “fratello” in cui le dipendenti devono “respingere costantemente i commenti e i commenti sessuali indesiderati dai loro colleghi maschi”.

La denuncia sostiene inoltre che “i dirigenti dell’azienda e il personale delle risorse umane erano a conoscenza delle molestie e non hanno adottato misure ragionevoli per prevenire la condotta illecita, e si sono invece vendicati contro le donne che hanno presentato la denuncia”.