noviembre 30, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Playoff NBA 2021 – Senza Giannis, i membri dello staff di supporto dei Milwaukee Bucks hanno mostrato le migliori versioni di se stessi

Era l’inizio della quinta partita di giovedì sera – 2 minuti e 5 secondi, per l’esattezza – e Vacanze Jure, aperto da 3, è stato catturato un passaggio dall’ala PJ Tucker.

con i feriti Giannis Antikonmo Seduti all’estremità della panchina con indosso una maglietta color crema a maniche lunghe e pantaloni della tuta grigi, i Bucks si sono lanciati nel gioco e l’energia si è insinuata nel Fiserv Forum di Milwaukee.

3 regali natalizi sono arrivati, dando ai Milwaukee Bucks un vantaggio di 10-2 e costringendo gli Atlanta Hawks a un timeout. È stato invertito martedì gara 4 ad Atlanta, dove senza Porta la giovinezza, gli Hawks si sono portati in vantaggio per 10-2, forzando il timeout dei Bucks. E proprio come fecero gli Hawks in quel momento, cavalcando l’onda di un roster stimolante determinato a rispondere alla chiamata del dovere di assumersi il peso di una stella assente, Bucks non si è mai tirato indietro.

La costruzione del roster dei Bucks è stata un lavoro in corso da quando il team ha realizzato cosa c’era in Antetokounmpo. Affina i giocatori di ruolo e scopri gemme nascoste per mettere insieme un set complementare, e i Bucks hanno manipolato per trovare la giusta corrispondenza. In una partita che doveva trovare il proprio attacco al di fuori del due volte MVP, la squadra di supporto Antetokounmue ha riempito il suo vuoto per vincere gara 5 delle finali della Eastern Conference 123-112 e avanzare 3-2 nella serie.

mai b Brooke Lopez, che potrebbe aver giocato la partita della sua vita con 33 punti nei playoff in carriera in 14 tiri su 18, ha dominato l’interno con la sua stazza imponente e la sua forza bruta.

«Dobbiamo trovare un modo per darci una possibilità, e Brooke ha ottenuto il disegno, l’ha davvero fatto per tutta la sua carriera», Mike Budenholzer Egli ha detto. «Grazie a lui.»

Lopez è stato uno dei principali beneficiari di questa scoperta nel 2018 quando ha firmato con i Bucks tramite un’esclusione semestrale, solo $ 3,4 milioni per una stagione.

READ  Lionel Messi del Paris Saint-Germain vince contro il Rennes | Espanyol stordisce il Real Madrid - Tour europeo | notizie di calcio

C’era una volta, la scelta assoluta n. 10 dei New Jersey Nets ha trascorso le sue prime nove stagioni come primario, curando i reati attorno al suo set di abilità e ai roster su misura per lui. È il capocannoniere di tutti i tempi nella storia dei Nets, collezionando stagioni costantemente intorno ai 20 punti a partita.

Nelle sue prime otto stagioni con i Nets, ha guadagnato un totale di 31 da tre punti. Nella sua nona stagione, ha guadagnato 387, poi è stato ceduto ai Los Angeles Lakers come parte della mossa che è stata inviata D’Angelo Russell a Brooklyn. Era un membro della squadra legata alla lotteria dei Lakers che era praticamente un disastro disfunzionale e aveva bisogno di un riavvio.

giocare

0:18

Mentre Brooke Lopez viene gettato nel vicolo, i suoi compagni di squadra non riescono a credere a ciò che hanno appena visto.

Nella sua prima stagione con i Bucks, ha raggiunto quasi 200 3s ed è diventato un pezzo di spazio per il puzzle che stavano cercando di risolvere per Antetokounmpo. Ciò ha portato a un nuovo contratto da $ 52 milioni da Milwaukee nel 2019 e ora come estensione del tiro da 3 punti 5, la carriera di Lopez ha visto una rinascita.

«Cerco solo di andare là fuori e aiutare la mia squadra ogni volta che posso – ha detto Lopez -. Che si tratti di questo nuovo, fresco gioco 3-Ball, un gioco di sosta o semplicemente di essere al chiuso». «Quello che è stato fantastico oggi è che eravamo tutti solo giocatori di basket, in attacco e in difesa. Stavamo giocando l’uno contro l’altro, giocando, facendo passaggi extra. È stato molto divertente stasera».

Poi c’è Vacation, la promozione a due vie che i Bucks hanno consegnato una parte del loro futuro a lungo termine ai New Orleans Pelicans. In un certo senso, ha già raggiunto il suo valore come potenziale precursore per convincere Antetokounmpo a firmare un contratto di cinque anni per rimanere con i Bucks.

READ  Cristiano Ronaldo abbassa la residenza della Trump Tower di 10,75 milioni di dollari

Dollars ha cercato una vacanza per essere più affidabile e mantenere aggressivamente nei periodi di siccità. È stato incoerente, ma mentre i Bucks vanno avanti, il suo ruolo di stopper e marcatore è vitale. Hanno concesso tre dei loro primi inning e due scambi di pick-up per ottenerlo, ma 25 punti e 13 assist in 42 minuti in gara 5 sentivano di meritarne almeno due.

«Sapevo solo che dovevo essere aggressivo. Qualunque cosa significasse che Giannis era fuori o no, sapevo che dovevo essere aggressivo», ha detto Holiday. «Sento che il modo migliore per aiutare la mia squadra sarebbe entrare nella vernice, hackerare e tuffarsi all’esterno per 3 secondi e guardare completamente aperto… Brooke bowls per una bestia sommersa come quella.»

giocare

1:47

Stephen A. discute. Smith Keys gli Hawks mentre si dirigono in gara 6 con la loro stagione in gioco.

dollari firmati Bobby Portez Un’altra stagione fuori, da aggiungere alle loro 4 opzioni con una sosta e un altro marcatore. Portis è diventato un beniamino dei fan, forse in parte grazie al suo nome cantabile, o all’energia iperattiva e all’intensità con cui gioca. Si è trasformato in un ruolo da junior ball 5 part-time, dando a Budenholzer la possibilità di modificare in modo insolito i suoi schemi difensivi, aggiungendo nuovi look da affrontare per Young e Hawks. Portis è sempre stato un abile realizzatore, ottenendo 22 punti in 36 minuti giovedì come esempio di quanto possa essere facile a volte.

«Venire qui è stata la decisione migliore della mia carriera», ha detto Portez. “Avere buoni giocatori veterani come Giannis e Brock per insegnarmi come essere un giocatore a due vie in difesa che ama gli uomini kris [Middleton] E Jrue mettere la palla in buca e fidarsi ancora di me con il mio tiro, e avere un allenatore come Coach Bud e tutto lo staff tecnico… è stata solo un’ottima decisione aziendale.

E, naturalmente, Middleton, che ha mostrato i suoi pezzi finali in gara 3 e ha giocato con una pendenza costante in gara 5 con 26 punti in 45 minuti. Senza Antetokounmpo, è stata la scelta più ovvia di andare avanti e aggiungere al suo piatto. Ma Middleton è un giocatore di ritmo concentrato, in attesa che la sua mano si scaldi e gli apra il gioco. La sua storia da giocatore è ben scritta, poiché la scelta del secondo turno di Texas A&M diventa inaspettatamente l’amica di Antetokounmpo, e la stretta più stretta dei Bucks.

Ogni volta che esce il giocatore stellare, ogni allenatore e giocatore ama dire che non è una persona che deve elevarsi, ma piuttosto che ci deve essere un chip collettivo per compensare la sua assenza. Quando si fa affidamento sulla lista, il team è critico.

«Molte persone si aspettano che lo faccia», ha detto Middleton di aver accettato il lavoro senza Giannis. «Per me, si gioca solo all’interno del gioco, cercando solo di coinvolgere me stesso e gli altri. Sapendo che il punto focale sarà molto su di me e anche sul cucciolo. Jrue ha fatto un ottimo lavoro impostando il tono per primo. Va da solo, altri ragazzi, Brock e Bobby.»

Come con i Falcons in Game 4, la trama post-stagione di questa serie è una guerra di logoramento dell’equipaggio. Mentre i Bucks sono a un passo dalla finale, con o senza Antetokounmpo, hanno dimostrato, forse, che tutti i pezzi combaciano.