agosto 8, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Più di 500 migranti sbarcano in Italia dopo essere stati soccorsi nel Mediterraneo – CVBJ

26/12/2021 23:58 CET

EP

Il guardia Costiera L’Italia dice sbarcato 517 migranti sono stati salvati in mare mediterraneo. I coloni sono già nel porto di Crotona nella regione italiana della Calabria.

Il primo sbarco è avvenuto questa domenica mattina 90 persone arrivate al porto su un veliero intercettato in mare Con la motovedetta del tesoriere italiano.

Al secondo pianerottolo Circa 400 persone sono atterrate nella tarda mattinata di domenica Dal mercante con la bandiera russa di ‘eroina meccanica’ che ha salvato i coloni sulle coste crotonesi.

La nave era così grande, quindi La Guardia Costiera stava spostando i migranti in gruppi di 90 persone. Gli immigrati includono principalmente afgani, siriani e bambini indifesi. Ci sono donne con bambini e alcune donne incinte, una delle quali ha dovuto essere ricoverata.

Domenica 27 migranti a bordo di una piccola imbarcazione sono stati soccorsi e trovati dalla Guardia Costiera nei pressi di Crotona.

Con questi tre sbarchi, sei persone sono già state registrate a Crotona entro 24 ore dopo tre operazioni di salvataggio di 289 persone, tra cui 90 bambini indifesi, il giorno di Natale.

Ha spiegato Ivana Mangione, portavoce della Croce Rossa «Gli immigrati sono venuti in particolare con la disidratazione e la stanchezza». «Il viaggio verso la spiaggia di Crotona è durato dai sei ai sette giorni e si è svolto in circostanze difficili. Per fortuna questa volta solo una persona è risultata positiva al Covit», ha precisato, secondo il quotidiano Gazzeta del Sud.

Finora quest’anno sono morte 1.508 persone nel tentativo di attraversare il Mediterraneo, Secondo i dati dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), avverte che il numero effettivo potrebbe essere molto più alto.

READ  Nico Manian giocherà per l'Italia nelle qualificazioni olimpiche