diciembre 8, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Piste chiuse e voli deviati a Reagan National dopo che l’aereo dell’American Airlines ha colpito le gomme – NBC4 Washington

Sabato un aereo dell’American Airlines ha fatto esplodere diversi pneumatici all’aeroporto nazionale Ronald Reagan di Washington, chiudendo temporaneamente due piste e deviando i voli mentre i passeggeri dovevano essere trasportati dall’aereo al terminal.

Verso le 16:00, il volo American Airlines 4965 da Memphis, nel Tennessee, si è fermato sulla pista, spingendo la Washington Airports Authority (MWAA) a spegnere gli incendi e a soccorrere, ha detto un portavoce della MWAA.

«Il volo American Eagle 4965 operato da Republic Airways … ha riscontrato un problema meccanico all’atterraggio all’aeroporto DCA. Tutti i passeggeri sono stati accompagnati al terminal», ha dichiarato American Airlines in una nota.

Le autorità hanno lavorato per spostare i passeggeri dall’aereo alla sala arrivi e il controllo del traffico aereo ha temporaneamente chiuso due delle tre piste dell’aeroporto mentre gli equipaggi valutavano la situazione, secondo un portavoce della MWAA.

L’aereo è atterrato in sicurezza all’aeroporto nazionale Reagan prima che le gomme esplodessero. Republic Airways ha affermato che nessuno dei 71 passeggeri e dei quattro membri dell’equipaggio è rimasto ferito.

Una pista è stata riaperta intorno alle 18:15 e il traffico aereo è ripreso. L’aeroporto ha detto che tutte le piste erano aperte alle 20:00.

Alcuni voli vengono dirottati verso l’aeroporto internazionale di Dulles e l’aeroporto internazionale Thurgood Marshall di Baltimora/Washington.

Ai passeggeri in volo da e per l’aeroporto nazionale Reagan di sabato è stato chiesto di contattare direttamente le loro compagnie aeree per le ultime informazioni sullo stato dei loro voli.

READ  Gli obiettivi di prezzo medio delle azioni di Zillow sono stati ridotti, ma puntano ancora a un aumento di oltre il 50%.

La Federal Aviation Administration (FAA) ha dichiarato che indagherà sul problema meccanico.