septiembre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Pesce balena raro visto nella baia di Monterey dal veicolo rover d’altura MBARI

Pesce balena raro visto nella baia di Monterey dal veicolo rover d’altura MBARI


Un pesce raro, di cui si sa poco, è stato catturato dalle telecamere del Monterey Bay Aquarium Research Institute (MBARI) a Monterey Bay. >> Guarda il video qui sopra per vedere il pesce. Secondo MBARI, i pesci balena vengono raramente raccolti vivi e gran parte della loro biologia rimane ancora oggi un mistero. Anche i veicoli a visione profonda e telecomandati di MBARI hanno avvistato questa specie solo 18 volte in 34 anni. Secondo gli scienziati MBARI, “I pesci balena (ordine Cetomimiformes) mancano di squame esterne e pinne pelviche, e negli adulti gli occhi sono molto rudimentali e molto piccoli, e le lenti degli occhi si perdono dopo la metamorfosi dallo stadio larvale, e con esso si perdono la capacità di formare immagini. Ma invece di fare affidamento sulla vista per sopravvivere, hanno un’incredibile capacità di percepire l’ambiente circostante. Hanno un sistema di linee laterali altamente sensibile, con pori sensoriali che si estendono sopra la testa e lungo la lunghezza del corpo che li aiutano a sentire le vibrazioni nell’acqua che li circonda.”

Un pesce raro, di cui si sa poco, è stato catturato dalle telecamere del Monterey Bay Aquarium Research Institute (MBARI) a Monterey Bay. >> Guarda il video qui sopra per vedere il pesce.

Secondo MBARI, i pesci balena vengono raramente raccolti vivi e gran parte della loro biologia rimane ancora oggi un mistero. Anche i veicoli a visione profonda e telecomandati di MBARI hanno avvistato questa specie solo 18 volte in 34 anni.

READ  Medici e funzionari sanitari affermano che gli ultimi pazienti ospedalieri Covid-19 non sono stati vaccinati e sono sempre più giovani

Secondo gli scienziati MBARI, “I pesci balena (ordine Cetomimiformes) mancano di squame esterne e pinne pelviche, e negli adulti gli occhi sono molto rudimentali e molto piccoli, e le lenti degli occhi si perdono dopo la metamorfosi dallo stadio larvale, e con esso si perdono la capacità di formare immagini. Ma invece di fare affidamento sulla vista per sopravvivere, hanno un’incredibile capacità di percepire l’ambiente circostante. Hanno un sistema di linee laterali altamente sensibile, con pori sensoriali che si estendono sopra la testa e lungo la lunghezza del corpo che li aiutano a sentire le vibrazioni nell’acqua che li circonda.”