agosto 8, 2022

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Perché il capo della pallavolo del Wisconsin Dana Ritke ha scelto di firmare con una squadra di professionisti in Italia | scuola di pallavolo

«È stato un disastro», ha detto Ritke, che soffriva anche di tonsillite e rosacea. «Sono passato da 100 a 0 molto rapidamente.»

Mentre si riposava e si riprendeva, ha anche optato per un agente, Stefano Bartucci d’Italia, che è anche l’agente dell’ex giocatore di Badger Lauren Carlini.

Carlini è stata solo una delle tante giocatrici che Ritke ha consultato sul mondo dei professionisti, un percorso iniziato quando ha giocato per la nazionale statunitense nel 2019. Il solo ascolto delle conversazioni dei suoi compagni di squadra l’ha aiutata a darle un’idea del mondo sconosciuto che giacere avanti.

«È un mondo completamente diverso», ha detto. «Sono grato di averne avuto un po’ quando ero negli Stati Uniti. Solo stando sullo sfondo di quelle conversazioni sono stato in grado di catturare molte informazioni.

«È stato molto utile per me mettere piede in tutto il mondo della pallavolo a cui non abbiamo molta visibilità in America. Stavo parlando con ragazze di altre scuole e mi sento come se non ne sapessi molto , ma probabilmente ne sapevo più di chiunque altro solo per quell’esperienza”.

Altri giocatori con cui ho parlato o con cui ho inviato e-mail includevano l’allenatore della squadra nazionale statunitense Karsh Kiraly e giocatori come Jordan Thompson, Megan Courtney, Chiaka Ogbogo, Jordan Poulter e Haley Washington.

READ  Brittney sigilla il suo posto nelle finali ATP, due posti ancora a portata di mano