septiembre 18, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Paura settembre? Il prezzo del bitcoin spera di rompere la tendenza alla recessione

Bitcoin (BTC) sta lottando per superare la soglia dei $ 50.000 da oltre 10 giorni. Tuttavia, il 2 settembre, a La criptovaluta premium ha brevemente superato la fase principaleL’invio di increspature positive in tutto il mercato. Da allora, la moneta è scesa al di sotto del livello necessario per scambiare nell’intervallo $ 49.000 prima di rimbalzare nuovamente al livello $ 50.000 il 3 settembre.

Poiché Bitcoin agisce spesso in un modello ciclico, uno sguardo alle tendenze mensili per settembre può rivelare modelli nel prezzo, che a loro volta possono essere utili per valutare le prospettive per il prossimo mese. Storicamente, settembre è stato uno dei mesi meno brillanti per BTC. Uno sguardo ai dati sui prezzi mensili dal 2013 svelare Che il token ha fatto guadagni positivi a settembre due volte in otto anni – nel 2015 e nel 2016 – con un massimo del 6%, che può essere considerato approssimativamente piatto.

Pete Hummuston, direttore di Kraken Intelligence – Divisione di ricerca presso Kraken Exchange – ha dichiarato a Cointelegraph cosa potrebbe significare questa tendenza per quest’anno:

Settembre è stato storicamente il mese peggiore per Bitcoin. Tuttavia, si è avvicinato a $ 50.000 nelle ultime tre settimane o giù di lì. Se Bitcoin dovesse violare questo importante traguardo psicologico, potrebbe rinnovare l’interesse degli investitori e innescare lo slancio necessario per il suo ritorno a $ 60.000.

In effetti, BTC ha pubblicato rosso a settembre in quattro degli ultimi cinque anni, rendendolo il periodo peggiore della valuta. Tuttavia, il segno di $ 50.000 è uno dei livelli di resistenza importanti per questo asset poiché ha rotto la barriera pochi giorni dopo che il CEO di Tesla Elon Musk ha annunciato che La società ha acquistato BTC per $ 1,5 miliardi L’8 febbraio, con l’inizio dell’accettazione di Bitcoin come metodo di pagamento. La moneta che supera brevemente questo livello di resistenza all’inizio di questo mese potrebbe essere un segnale positivo per l’asset.

Cointelegraph ha discusso dello scenario attuale con Hanin Naseer, Senior Analyst presso OKEx Insights, il team di ricerca dell’exchange di criptovalute OKEx. Ha detto: “Com’è oggi, la lotta di BTC sotto i $ 50.000 è la grande battaglia che i tori devono vincere prima di poter guardare a $ 60.000. È probabile che il passaggio da $ 50.000 a $ 60.000 sia molto più veloce dell’attuale movimento tra $ 40.000. Un mille dollari a 50mila dollari.”

READ  Il prossimo prodotto hardware di Facebook saranno gli occhiali "intelligenti" di Ray-Ban

Il modello S2F vede meno deviazioni

Il modello utente Twitter Stock-to-flow (S2F) di PlanB è stato uno dei modelli quantitativi più accurati che tentano di valutare e prevedere il prezzo di Bitcoin. Lo fa in base all’iniezione di offerta del bene da scambiare in un certo periodo. Secondo il modello, si presume che il prezzo di Bitcoin abbia superato i $ 100.000 per scambiare le mani intorno ai $ 105.000.

Tuttavia, BTC si sta attualmente riprendendo da una deviazione maggiore da S2F alla fine di luglio Quando sembrava che il modulo potesse essere invalidato. Questa non è la prima volta che il prezzo di Bitcoin ha deviato negativamente dal modello. La deviazione è iniziata alla fine di ottobre 2018 ed è durata fino a metà giugno 2019 per circa sette mesi. In confronto, l’attuale variazione negativa è durata solo tre mesi. Vale la pena notare che per il resto dell’anno, il modello S2F è piuttosto piatto e si aspetta un intervallo simile all’inizio del quarto trimestre.

Nosair ha anche discusso delle aspettative del modello rispetto al prezzo di mercato, dicendo: “Dato il sentiment attuale e i fondamentali a lungo termine, non è inconcepibile che BTC raggiunga i $ 100.000 entro dicembre, soprattutto perché ottobre e novembre sono stati storici. Sono mesi importanti. per bitcoin. Potrebbero facilmente impostarlo per raggiungere $ 100.000 entro dicembre. “$ 100.000 entro metà dicembre prima di eventuali correzioni. “

Per quanto riguarda questo modello, Jake Wujastyk, capo analista di mercato presso TrendSpider, una società di software di analisi tecnica, ha dichiarato a Cointelegraph: “Sulla base dell’utilizzo del movimento misurato dal minimo di marzo 2020 alla candela di ottobre 2020 (sette mesi) e applicando questo movimento misurato a Un minimo di giugno 2021 lo metterebbe nell’intervallo di $ 100.000 entro la fine dell’anno, supponendo che il movimento sia lo stesso”.

READ  Quasi 2.000 dipendenti attuali ed ex Activision Blizzard firmano una petizione per sostenere una causa contro l'azienda

Imparentato: Appello di massa: il trasferimento elettronico di contratti future su bitcoin potrebbe eccitare gli investitori statunitensi?

Sebbene il modello S2F sia stato finora molto accurato nel prevedere il prezzo del bitcoin, è importante notare che tutti gli indicatori tecnici hanno i loro limiti. Hummuston ha parlato di più della prospettiva più ampia del mercato delle criptovalute, affermando: “Arrivare a $ 100.000 in quattro mesi richiederebbe un massiccio afflusso di capitali. Sebbene non sia certamente impossibile, ora sembra improbabile che l’interesse degli investitori si sposti verso asset alternativi come questo. “Etere, Cardano e Solana”.

Il boom di Altcoin potrebbe impedire $ 100.000 BTC quest’anno

Mentre Bitcoin si sta lentamente avvicinando alla soglia dei $ 50.000 e, in effetti, sta attualmente lottando per reggere, altcoin come Ether (ETH), Cardano (C’è) e Solana (SOL) si è rotto assolutamente nelle ultime settimane.

come Sulla base dei dati di CoinMarketCap, nei sette giorni precedenti al momento in cui scriviamo, BTC ha registrato il 6,40%. In confronto, le altcoin fanno impallidire questi numeri, con SOL che ha registrato il 73,83%, ETH il 26,57% e ADA il 15,97% nella stessa durata. SOL e ADA hanno recentemente raggiunto i massimi storici a settembre.

Questo boom di altcoin ha portato il Bitcoin Dominance Index (BTCD) al 41,46% al momento della stesura, secondo Ai dati di TradingView.com. Questo è simile ai livelli raggiunti nel giugno 2018. Johnny Liu, CEO dell’exchange di criptovalute KuCoi, ha dichiarato a Cointelegraph:

“È importante capire come ETH e altre criptovalute siano in grado di competere con BTC per nuovi fondi di investitori e come possono agire coloro che sono sul mercato da molto tempo[…] L’adozione di massa delle criptovalute non può essere raggiunta senza il fiorire di valute digitali alternative. Molti partecipanti al mercato ritengono che all’attuale livello di prezzo, il valore delle altcoin abbia maggiori probabilità di moltiplicarsi”.

Il prezzo di Solana, ad esempio, è cresciuto di oltre 100 volte dall’inizio dell’anno. Anche il modello S2F ottimistico di PlanB prevede che BTC varrà poco più di $ 100.000 entro la fine dell’anno, tre volte il valore della moneta all’inizio dell’anno. Tali grandi differenze nei rendimenti possono portare gli investitori a scegliere le altcoin come veicolo di investimento rispetto a Bitcoin.

READ  Donna della Virginia incarcerata per 12 anni per una delle più grandi truffe di coupon nella storia degli Stati Uniti

Tuttavia, l’interesse istituzionale per Bitcoin sta vivendo un’inversione di tendenza rispetto ai livelli visti a giugno e luglio. Microstrategia fatta finora Un altro acquisto di BTC il 24 agosto, questa volta con un valore di 177 milioni di dollari. Questo ammonta a 105.085 BTC, attualmente per un valore di $ 5,2 miliardi e lo 0,5% della fornitura massima di 21 milioni di BTC.

Imparentato: Come prepararsi per la fine della corsa dei tori, parte 1: Tempismo

Anche una delle principali istituzioni finanziarie mondiali, Citigroup Inc. , lei Tenendo conto del Scambia futures bitcoin offerti dal Chicago Mercantile Exchange, il più grande scambio di derivati ​​del mondo. Secondo l’ultimo rapporto, la società bancaria è in attesa dell’approvazione normativa per negoziare questo strumento derivato.

Liu ha inoltre parlato di come la crescita del mercato delle criptovalute nel suo complesso stia rinnovando l’interesse istituzionale nel settore, affermando: “Il graduale recupero dell’interesse istituzionale per le criptovalute è già evidente. Notizie positive sugli investimenti di SpaceX in Bitcoin, gli aggiornamenti della rete Ethereum in Agosto e Cardano a settembre: tutto questo Neutralizza il mercato ribassista a maggio e giugno e aumenta la fiducia degli operatori di mercato in un’ulteriore crescita.

Wujastyk ha anche suggerito che l’azione sui prezzi di Bitcoin negli ultimi mesi ha richiesto una massiccia iniezione di capitale per spostare il mercato, suggerendo che il capitale istituzionale è sicuramente coinvolto. Questo attuale slancio di mercato sia per Bitcoin che per le altcoin potrebbe essere il fattore determinante che porta a un mese storicamente terrificante nel mercato delle criptovalute.