octubre 26, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Paul McCartney chiama i Rolling Stones una “band blues”

McCartney, che attualmente sta promuovendo un nuovo libro, ha commentato in un’intervista con David Remnick di New York, pubblicata lunedì.

“Non sono sicuro di doverlo dire, ma sono una band blues, ed è una specie di gioiello”, ha detto McCartney, aggiungendo: “Penso che la nostra rete fosse un po’ più ampia della loro”.

Questa non è la prima volta che McCartney fa paragoni sfavorevoli tra la sua ex band e i Rolling Stones.

“La loro roba è radicata nel blues”, ha detto. “Quando scrivono cose, si tratta di blues. Mentre abbiamo avuto più influenze”. “Ci sono molte differenze, ma mi piacciono gli Stones, ma sono con te. I Beatles erano migliori”.

Il cantante dei Rolling Stones Mick Jagger ha risposto a questi commenti in un’intervista con Zane Low per Apple Music.

“Ovviamente non c’è concorrenza”, ha detto Jagger con una risata.

Paul McCartney stabilisce i record su chi ha davvero battuto i Beatles

“La grande differenza, però, che è un po’ seria, è che i Rolling Stones erano una grande band in altri decenni e in altre epoche quando i Beatles non andavano in tournée nell’arena, il Madison Square Garden con un sistema audio decente”, Jagger ha detto, aggiungendo: “Si sono lasciati prima ancora che iniziasse questa attività e il business del turismo era reale”.

I Beatles e gli Stones erano una delle band più famose al mondo negli anni ’60. Mentre i Rolling Stones sono ancora in tournée sei decenni dopo, i Beatles si sciolsero nel 1970.

I Rolling Stones rendono omaggio a Charlie Watts quando finalmente inizia il suo tour negli Stati Uniti

Anche se molti fan lo incolpano per la scissione, McCartney, che ora ha 79 anni, ha detto a BBC Radio 4 che è stato il co-cantante John Lennon a istigarlo.

READ  Il tanto atteso rilascio della Marvel di "Black Widow" è un momento trionfante per l'industria cinematografica

Un giorno John entrò nella stanza e disse: “Lascio i Beatles. Ha detto: “È molto eccitante. È un po’ come un divorzio.” McCartney ha detto al giornalista John Wilson in un’intervista andata in onda lunedì: “E poi siamo stati lasciati a raccogliere i pezzi”.

L’intervista integrale sarà trasmessa il 23 ottobre.

L’ultimo libro di McCartney, “The Lyrics”, dovrebbe essere pubblicato il 2 novembre.

Descritto come un “autoritratto in 154 canzoni”, il libro presenta commenti sui testi della sua canzone, a cura del poeta irlandese Paul Muldoon.