diciembre 5, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Nvidia batte facilmente le aspettative di guadagno in forti vendite di giochi e data center

Jensen Huang, CEO di Nvidia. (MANDEL NGAN/AFP via Getty Images)

nvidia (NVDA) Ha riportato i suoi guadagni nel terzo trimestre Dopo che Bell mercoledì ha battuto le aspettative degli analisti per il profitto massimo e finale, le entrate sono aumentate del 50% anno su anno.

Ecco i numeri più importanti nel rapporto rispetto a quanto Wall Street si aspettava dall’azienda, come compilato da Bloomberg.

  • Entrate: $ 7,1 miliardi contro i $ 6,81 miliardi previsti.

  • Utile per azione: $ 1,17 contro $ 1,11 previsti.

  • Entrate dei giochi: 3,22 miliardi di dollari contro i 3,18 miliardi di dollari previsti.

  • Entrate del data center: 2,94 miliardi di dollari contro la previsione di 2,69 miliardi di dollari.

Le azioni della società sono aumentate di oltre il 3% dopo il rapporto.

Il CEO di Nvidia Jensen Huang ha dichiarato: «Il terzo trimestre è stato impressionante, con entrate record. La domanda di NVIDIA AI è in aumento, guidata dalla massiccia espansione e dal cloud e dall’adozione in scala da parte di oltre 25.000 aziende. NVIDIA RTX ha reinventato il PC grafica», ha dichiarato il CEO di Nvidia Jensen Huang. Utilizzando il ray tracing e l’intelligenza artificiale, è l’aggiornamento perfetto per il mercato ampio e in crescita di giocatori e creatori, nonché designer e professionisti che costruiscono workstation a casa. «

Dire che Nvidia ha fatto in modo così impressionante nel 2021 sarebbe un eufemismo. Le azioni della società sono aumentate del 125% da inizio anno e sono stati lanciati nuovi hardware e software correlati La piattaforma del metaverso, chiamata Omniverse, che è Iniziative sui veicoli a guida autonoma, E lavoro di intelligenza artificiale.

Ma anche Nvidia, come altri produttori di chip, è stata colpita dalla carenza di chip. Le schede grafiche consumer dell’azienda sono incredibilmente rare grazie al fatto che sono gestite sia da produttori di criptovalute che da fornitori che utilizzano i robot per ottenere il maggior numero possibile di schede.

READ  La Cina cerca di placare i timori della crisi energetica, con l'aumento dei prezzi del carbone e l'avvicinarsi dell'inverno

Di conseguenza, le carte vengono vendute per centinaia di dollari al di sopra del prezzo al dettaglio suggerito dal produttore. Le carte che dovrebbero costare $ 599 andranno a nord di $ 1.000 e trovarne uno vicino ai loro prezzi originali è uno sforzo inutile.

Nvidia guadagna ancora la maggior parte dei suoi soldi dalla sua attività di gioco, ma il braccio del data center dell’azienda sta diventando sempre più importante per il futuro dell’azienda. L’azienda è leader nell’intelligenza artificiale su larga scala grazie alla potenza di elaborazione parallela delle sue schede e implementerà la propria CPU per garantire che i suoi data center non debbano utilizzare i processori della concorrenza.

Ma non tutto sta andando bene per Nvidia. Il piano da 40 miliardi di dollari dell’azienda per acquistare il designer di chip ARM ha incontrato un muro normativo nel Regno Unito poiché è in fase di revisione approfondita. Deve anche passare attraverso i regolatori sia negli Stati Uniti che in Cina, prima che possa essere finalizzato.

Huang ha detto a Yahoo Finance Live, tuttavia, che la società è pronta ad andare avanti con o senza ARM. E avrà comunque successo, non importa.

«Stiamo andando molto bene mentre andiamo avanti oggi», ha detto Huang. «Quindi supportiamo tutte le CPU. Amiamo il boom della CPU e il motivo è che la CPU è il primo chip del sistema. Avvia il sistema operativo. Ovunque si trovino le CPU, ci sono opportunità per l’accelerazione del calcolo».

Iscriviti alla newsletter di Yahoo Finance Tech.

Altro da Dan

Segui Yahoo Finanza su Twittere Sito di social network Facebooke Instagrame Flipboarde LinkedIne Youtube, E reddit

Hai un suggerimento? Invia un’e-mail a Daniel Holley all’indirizzo [email protected] tramite posta crittografata all’indirizzo [email protected] e seguilo su Twitter all’indirizzo Tweet incorporato.