septiembre 25, 2021

Telecentro di Bologna e dell'Emilia-Romagna

Manténgase al tanto de las últimas novedades de España sobre el terreno

Migliaia di manifestanti affollano le strade di Parigi sfidando il passaporto del vaccino COVID-19: “Le nostre libertà stanno morendo”

Migliaia di persone hanno camminato a Parigi e altrove francese Città del sabato per la quarta settimana consecutiva di proteste contro COVID-19 Permessi sanitari tutti nel paese dovranno presto entrare nei caffè, nei treni e in altri luoghi.

Le manifestazioni sono arrivate due giorni dopo che il Consiglio costituzionale francese ha approvato la maggior parte delle disposizioni di una nuova legge che amplia i luoghi in cui sono richiesti i permessi sanitari per entrare.

Da lunedì, la carta sarà richiesta in Francia per l’accesso a bar, ristoranti, viaggi a lunga distanza e, in alcuni casi, ospedali. Era già presente per luoghi culturali e di intrattenimento, inclusi cinema, sale da concerto, arene sportive e parchi di divertimento con una capacità di oltre 50 persone.

I manifestanti anti-vaccinazione affrontano la polizia durante una protesta contro i vaccini e i passaporti dei vaccini, a Parigi, Francia, sabato 7 agosto 2021.
(AP Photo/Adrienne Surprenant)

La polizia francese si scontra con i manifestanti anti-virus a Parigi

Con la polizia antisommossa francese in attesa, una folla in gran parte pacifica ha marciato attraverso Parigi portando cartelli che dicevano: “Le nostre libertà stanno morendo” e “Vaccino: non toccare i nostri figli”. Alcuni erano anche allarmati dal fatto che il governo avesse reso obbligatori i vaccini COVID-19 per gli operatori sanitari entro il 15 settembre.

Decine di proteste di piazza sono scoppiate anche in altre città francesi, tra cui Marsiglia, Nizza e Lille. Il ministero dell’Interno francese ha dichiarato che ci sono stati 237.000 manifestanti a livello nazionale, di cui 17.000 a Parigi.

I manifestanti anti-vaccinazione affrontano la polizia durante una protesta contro i vaccini e i passaporti dei vaccini, a Parigi, Francia, sabato 7 agosto 2021.

I manifestanti anti-vaccinazione affrontano la polizia durante una protesta contro i vaccini e i passaporti dei vaccini, a Parigi, Francia, sabato 7 agosto 2021.
(AP Photo/Adrienne Surprenant)

Gli oppositori affermano che la trasmissione del virus limita il loro movimento e rende implicitamente obbligatorie le vaccinazioni.

READ  Come la diplomazia cinese sui vaccini ha avvicinato la Cambogia

Tuttavia, i sondaggi mostrano che la maggior parte delle persone in Francia sostiene i permessi sanitari, che dimostrano che le persone sono state vaccinate, recentemente risultate negative o guarite dal COVID-19.

Un manifestante anti-vaccinazione tiene una torcia durante una protesta contro i vaccini e i passaporti dei vaccini, a Parigi, Francia, sabato 7 agosto 2021.

Un manifestante anti-vaccinazione tiene una torcia durante una protesta contro i vaccini e i passaporti dei vaccini, a Parigi, Francia, sabato 7 agosto 2021.
(AP Photo/Adrienne Surprenant)

I manifestanti francesi rifiutano il disegno di legge che richiede il passaggio dei vaccini

Morell, 55 anni, una parigina che ha rifiutato di dare il suo cognome, ha detto all’Associated Press che sta protestando in particolare contro “la vaccinazione mascherata obbligatoria… è un colpo incredibile alle nostre libertà fondamentali”.

Una protesta separata organizzata dal politico di estrema destra Florian Philippot ha raccolto migliaia di persone vicino al Ministero della Salute nel centro di Parigi. Molti hanno alzato la bandiera francese e hanno invitato il presidente francese Emmanuel Macron a dimettersi.

I manifestanti anti-vaccinazione si riuniscono durante una manifestazione a Parigi, in Francia, sabato 7 agosto 2021.

I manifestanti anti-vaccinazione si riuniscono durante una manifestazione a Parigi, in Francia, sabato 7 agosto 2021.
(AP Photo/Adrienne Surprenant)

“Ecco, non hai il COVID, ma hai la rabbia!” Philippot ha detto alla folla, chiedendo il boicottaggio dei luoghi che richiedono traffico.

Sull’isola di Reunion, una regione francese nell’Oceano Indiano parzialmente bloccata a causa di un’ondata di infezioni, migliaia di persone sono uscite per protestare contro il passaggio del virus.

I manifestanti cantano canti durante una manifestazione a Marsiglia, nel sud della Francia, sabato 7 agosto 2021.

I manifestanti cantano canti durante una manifestazione a Marsiglia, nel sud della Francia, sabato 7 agosto 2021.
(Associated Press/Daniel Cole)

riapertura della Torre Eiffel; I COVID Pass sono obbligatori dalla prossima settimana

La Francia registra ogni giorno oltre 21.000 nuovi casi confermati di virus, un forte aumento rispetto a un mese fa. Più di 112.000 persone sono morte a causa del virus in Francia dall’inizio della pandemia.

READ  Almeno 9 chiese canadesi sono state incendiate tra la rabbia degli indigeni nei collegi

Più di 36 milioni di persone in Francia – circa il 54% della popolazione – sono state completamente vaccinate. Almeno 7 milioni di persone hanno ricevuto il loro primo vaccino da quando Macron ha annunciato il requisito del permesso sanitario il 12 luglio.

CLICCA QUI PER L’APP FOX NEWS

Un numero crescente di paesi europei ha implementato i permessi per i virus, ognuno con regole diverse.

Venerdì è entrato in vigore il “Corridoio Verde” italiano. La Danimarca è stata pioniera nel far passare un vaccino con poca resistenza. In Austria è richiesto l’ingresso a ristoranti, teatri, hotel, impianti sportivi e parrucchieri. In Germania, le proteste anti-virus a Berlino lo scorso fine settimana hanno portato ad alcuni violenti scontri con la polizia.